NOI SIAMO IL MARE

Nieddittas Magazine

 

Perché ostriche e champagne?

Perché ostriche e champagne?

L’abbinamento ostriche e champagne è forse quello più celebrato al mondo, un grande classico, apprezzato da sempre. Ma qual è il motivo per cui questa unione gastronomica piace così tanto?

Le 9 più belle spiagge di Stintino

Le 9 più belle spiagge di Stintino

Nell’estremità nord-ovest dell’Isola, il Comune di Stintino è noto per le sue spiagge dalla sabbia bianchissima, acqua cristallina e panorami da cartolina. Ecco le più belle.

PARLANO DI NOI
Rassegna stampa Nieddittas

COME LE CUCINI OGGI?
Le ricette di Nieddittas

Perché ostriche e champagne?

Perché ostriche e champagne?

L’abbinamento ostriche e champagne è forse quello più celebrato al mondo, un grande classico, apprezzato da sempre. Ma qual è il motivo per cui questa unione gastronomica piace così tanto?

Le 9 più belle spiagge di Stintino

Le 9 più belle spiagge di Stintino

Nell’estremità nord-ovest dell’Isola, il Comune di Stintino è noto per le sue spiagge dalla sabbia bianchissima, acqua cristallina e panorami da cartolina. Ecco le più belle.

Le 10 più belle spiagge di San Teodoro

Le 10 più belle spiagge di San Teodoro

Con i suoi 37 chilometri di costa, San Teodoro è un luogo d’eccellenza per le vacanze in Sardegna: spiagge bellissime di fine sabbia bianca che si alternano a scogliere granitiche, fondali bassi, cale nascoste e selvagge, mare limpido e dalle mille sfumature di azzurro.

Come piantare ombrellone nella sabbia

Come piantare ombrellone nella sabbia

Seguendo i consigli che troverete in questo articolo, utili non solo per chi frequenta poco le spiagge, ma anche per chi vive in località balneari, riuscirete a godervi la vostra giornata di mare in relax, evitando che alla prima folata di vento il vostro ombrellone voli via.

Le 11 più belle spiagge di Orosei

Le 11 più belle spiagge di Orosei

Orosei è un comune della provincia di Nuoro, situato nell’antica subregione storica delle Baronie. Le spiagge di Orosei sono di duplice natura: sabbiosa o rocciosa. In entrambi i casi si tratta di veri e propri paradisi terrestri.

Come costruire un ombrellone da spiaggia

Come costruire un ombrellone da spiaggia

Se siete amanti dei fai-da-te ecco una breve guida per sapere come costruire un ombrellone da spiaggia con le proprie mani. L’occorrente e i passaggi da seguire.

Perché ostriche e champagne?

Perché ostriche e champagne?

L’abbinamento ostriche e champagne è forse quello più celebrato al mondo, un grande classico, apprezzato da sempre. Un connubio simbolo di benessere e ricchezza che rappresenta una gioia per il palato a cui è difficile resistere. Ma qual è il motivo per cui questa unione gastronomica piace così tanto? L’Università di Copenaghen ha dato una spiegazione scientifica.

Ostriche e champagne: caratteristiche

L’ostrica è un mollusco che si trova a basse profondità, è composta da due valve disuguali ed è ricoperta di lamelle squamose. Per vivere filtra l’acqua del mare trattenendo il plancton vegetale e altri microrganismi. Vive in tutti i mari, anche nel Mediterraneo e per aprirla è necessario seguire una procedura delicata.

Esistono diverse tipologie di ostriche, ognuna delle quali presenta un odore e un sapore caratteristico. In generale, tutte appena aperte sanno di mare e hanno una certa sapidità. Sono inoltre caratterizzate da una succulenza e consistenza delle carni.

Fondamentale è acquistare un prodotto di qualità e sicura provenienza. Nieddittas offre al mercato le ostriche di provenienza comunitaria (Olanda e Francia). Queste vengono da noi scelte, monitorate, etichettate e consegnate in tutta la Sardegna dopo aver superato i controlli e le verifiche previste dalle nostre procedure di qualità. È possibile acquistarle anche con Nieddittas a domicilio e riceverle a casa, oltre che in Sardegna, nelle città di Roma, Torino, Milano, Monza, Bergamo, Lodi, Pavia.

Lo champagne è un vino spumante francese, dai profumi generalmente agrumati, dalle note delicate ed eleganti; un corpo mediamente leggero e una percentuale di alcol contenuto, alcuni sono più floreali, altri più taglienti.

Ma perché ostriche e champagne sarebbe un abbinamento perfetto?

Cosa dice la scienza

Da uno studio condotto dall’Università di Copenaghen è emerso che sarebbe il gusto umami (il “saporito”) presente in alcuni tipi di ostriche e di champagne ad essere il motivo per cui questi due prodotti assieme rappresentino un’esplosione di gusto. Si tratta di glutammato libero nello champagne e nucleotidi nelle ostriche, composti chimici che si trovano nei muscoli dei molluschi, specialmente se di tipo europei. Lo champagne sarebbe quindi in grado di stimolare una reazione sensoriale all’umami.

Altri abbinamenti

C’è però chi non è d’accordo con questa teoria, e sostiene che l'acidità dello champagne copra i sapori del mollusco; d’altronde il gusto è soggettivo e può allora accostare le ostriche a dei vini bianchi fermi, da quelli secchi e lievemente aromatici a quelli più dolci o addirittura al Marsala. Nel panorama estero, da provare l’accostamento con il vino bianco francese Muscadet: un vitigno che dà vita a vini minerali, a tratti salmastri.

Al fine di un abbinamento perfetto, è importante masticare bene le ostriche perché se la si ingoia ci si ritroverà nel palato con solo gli aromi primari del mare che esalteranno le note “metalliche” nel calice.

Le 9 più belle spiagge di Stintino

Le 9 più belle spiagge di Stintino

L'autunno è alle porte, ma per chi, come noi di Nieddittas, abita in Sardegna le giornate di mare non sono ancora finite. Settembre e ottobre sono i mesi ideali per apprezzare al meglio le spiagge sarde: le temperature sono piacevoli, ma senza i picchi esagerati dell'alta stagione, i prezzi calano e non vi sono più gli affollamenti estivi.

In particolare, oggi vedremo quali sono le 9 più belle spiagge di Stintino.

Nell'estremità nord-ovest dell'Isola, il Comune di Stintino è noto per le sue spiagge dalla sabbia bianchissima, acqua cristallina e panorami da cartolina.

Iniziamo con quella che probabilmente è la spiaggia più nota di Stintino: La Pelosa.

1. Spiaggia La Pelosa

La spiaggia La Pelosa sembra un dipinto: acqua limpida, perfettamente trasparente le cui sfumature vanno dal turchese al celeste; la sabbia è finissima e candida. La spiaggia è contornata da dune coperte di ginepri e macchia mediterranea.

Le correnti marine modificano in continuazione la morfologia dell'arenile. Le acque sono sempre calme, per via dei faraglioni di Capo Falcone, dell'Isola Piana e dell'Asinara che proteggono la spiaggia dalle maree.

La Pelosa è stata ripetutamente nominata la miglior spiaggia d'Italia, spesso fra le prime del Mediterraneo e addirittura fra le prime dieci del mondo. È una vera oasi di paradiso terrestre.

Da La Pelosa si può osservare la Torre Aragonese, simbolo della spiaggia. La torre fu costruita nel 1578 in difesa del litorale: la si può raggiungere attraversando la piccola cala La Pelosetta.

L'ingresso alla spiaggia è a numero chiuso dal 1 giugno al 30 settembre, per tutelare il paesaggio naturale: durante questi mesi potranno accedere alla spiaggia un massimo di 1500 persone dalle ore 8 alle 18, ad un prezzo per biglietto di 3,50€.

2. Spiaggia La Pelosetta

La Pelosetta ha caratteristiche simili a La Pelosa, ma ha dimensioni notevolmente minori.

La bellissima spiaggia de La Pelosetta è bagnata da acque limpide e trasparenti, in un paesaggio incantevole. Dalla spiaggia si possono ammirare l'Isola Piana e l'Isola dell'Asinara.

3. Spiaggia di Ezzi Mannu

La spiaggia di Ezzi Mannu è incantevole, composta da piccoli sassolini bianchi bagnati da un'acqua azzurra e limpida. La zona è circondata da vaste dune ricoperte di macchia mediterranea: questa vegetazione dà alla spiaggia un aspetto quasi selvaggio.

Nonostante la sua bellezza inenarrabile, la spiaggia è sempre poco frequentata. L'unico aspetto negativo di Ezzi Mannu è che si trova nelle vicinanze della centrale termoelettrica di Fiume Santo.

4. Cala Coscia di Donna

Cala Coscia di Donna è selvaggia e solitaria, composta prevalentemente da rocce di colore scuro. L'accesso alla spiaggia non è molto semplice, ma ne vale sicuramente la pena. Il paesaggio naturale è incantevole, le sfumature dell'acqua vanno dall'azzurro al verde smeraldo e la quiete del luogo rende Cala Coscia di Donna il luogo perfetto per rilassarsi in solitaria.

Poiché il fondale roccioso è immediatamente profondo, la caletta è amatissima dagli appassionati di snorkeling e immersioni subacquee.

5. Cala Lupo

Un'altre delle spiagge Stintino da non perdere è Cala Lupo, formata da sabbia a grana grossa e ampie rocce; il mare, incredibilmente limpido, va dal celeste al verde smeraldo. Come Cala Coscia di Donna, anche Cala Lupo è perfetta per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

La vegetazione verde e rigogliosa che circonda la spiaggia e gli scogli aspri che entrano nel mare rendono il paesaggio di Cala Lupo molto suggestivo. La spiaggia è perfetta per chi ricerchi pace e tranquillità, in quanto non è mai affollata e la conformazione dà un senso di protezione.

Vicino alla spiaggia si trova un ampio parcheggio e servizi come bar, ristoranti e hotel.

6. Spiaggia Le Saline

La spiaggia Le Saline è formata da una lunga distesa di sabbia fine e bianchissima e da un mare limpido e trasparente, dalle sfumature tendenti all'azzurro. Nella spiaggia si trova una delle torri spagnole più antiche della Sardegna.

Il litorale è attrezzato con vari punti di ristoro, attrezzature da spiagge come ombrelloni, lettini e sdrai e punti di noleggio per pedalò. Si tratta di una meta molto frequentata, perfetta soprattutto per praticare surf o windsurf.

Dalla spiaggia è poi possibile ammirare numerose specie di uccelli, come le rondinelle di mare.

7. Spiaggia Pazzona

La bellissima spiaggia Pazzona si trova fra Le Saline e Punta Elice. Si tratta di una lunga distesa di sabbia bianca e chiara a grani medi, intervallata da piccoli ciottoli. La battigia è particolarmente caratteristica, con striature e tratti di sfumature quasi rosa.

L'acqua del mare è limpida e cristallina, con sfumature di colore dal turchese all'azzurro. Il fondale è basso e sabbioso ed il paesaggio è nel complesso estremamente affascinante.

Durante l'alta stagione la spiaggia è mediamente frequentata, ma con l'arrivo dell'autunno vi si dovrebbe trovare un ambiente più intimo.

In questa zona è possibile osservare la presenza di posidonie, simbolo di un mare in buono statodi salute.

8. Spiaggia Punta Negra

La pittoresca spiaggia di Punta Negra è caratterizzata dalla presenza di un molo in cui approdano imbarcazioni da diporto; nella spiaggia è inoltre possibile affittare barche e vele.

La spiaggia è composta da sabbia fine e chiara, bagnata da un mare trasparente e cristallino, di un colore tendente al turchese. Gli appassionati di immersioni apprezzeranno i fondali di Punta Negra, coperti di fitta vegetazione.

9. Spiaggia Tamerici

Infine, concludiamo la nostra lista delle più belle spiagge Stintino con la spiaggia Tamerici. La baia è circondata a sud da scogli di roccia chiara e a nord da una vegetazione molto fitta. Il litorale è ciottoloso, intervallato da ciuffi di vegetazione mediterranea.

Le ricette

Noi siamo il mare: è online il nuovo Nieddittas Magazine.

Noi siamo il mare: è online il nuovo Nieddittas Magazine.

Insieme al nuovo sito, che da oggi è online, Nieddittas offre ai propri fan un nuovo Magazine: si chiama “Noi siamo il mare” e sarà una sezione del sito in cui inseriremo con continuità non solo le notizie che riguardano la nostra azienda ma anche tante informazioni sul mare e sulla sua salvaguardia.

Venerdì 24 giugno: una serata davvero emozionante per Terralba

Venerdì 24 giugno: una serata davvero emozionante per Terralba

Venerdì 24 giugno è stata una serata davvero emozionante quella che ha visto l’inaugurazione del murales dipinto da Giorgio Casu. Davanti a tanti cittadini di Terralba l’artista, il sindaco e lo sponsor Nieddittas hanno presentato l’opera nel corso di una serata ricca...

Condividi NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest