Cozze Nieddittas gratinate.

Cozze Nieddittas gratinate.

Ingredienti per 4 persone.

  • 800 g di cozze Nieddittas

Per aprire le Nieddittas:

  • 4 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • Un rametto di prezzemolo

Per il ripieno:

  • Pane grattugiato
  • Erbe aromatiche (timo, maggiorana, prezzemolo, basilico)
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • 6 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • Mezzo peperoncino

Preparazione.

Lavare le cozze, eliminare la corda e in una casseruola capiente farle aprire con olio, aglio e prezzemolo.
Sgusciarle a metà, sistemarle in una teglia e tenerle da parte. In una bacinella unire al pane grattugiato le erbe tritate, mischiare bene e tenere da parte. In un pentolino scaldare i sei cucchiai d’olio con l’aglio e il peperoncino. Una volta scaldato (non deve soffriggere), bagnare le cozze Nieddittas con mezzo cucchiaino di quest’olio e coprirle con il pane.
Aggiungere ancora un goccio d’olio, un pizzico di pecorino fresco e mettere a gratinare in forno ben caldo per una decina di minuti.

Sfornate le cozze gratinate e servitele come antipasto insieme a un buon vino bianco secco o come seconda portata.

Qualche informazione in più.

Al forno, alla griglia o in pentola, le cozze sono tra gli alimenti più apprezzati a tavola per la loro versatilità e appetibilità. Oltre ad avere poche calorie, questi frutti di mare sono un vero toccasana per la salute dell’organismo: ricchi di proteine ad alto valore biologico e di sali minerali sono spesso consigliate nella dieta di sportivi e introdotte nei regimi alimentari a basso contenuto di lipidi.

Ottime anche da sole al sale, le cozze si prestano a qualsiasi tipo di ricetta, dalla zuppa al pomodoro, all’insalata di mare fino alle più classiche linguine. Se è vero che sono perfette come condimento per la pasta, ancor meglio si gustano come antipasto in moltissime ricette, tra cui una delle più apprezzate è quella delle cozze gratinate.

Le cozze gratinate è un piatto che andrebbe preferibilmente preparato al momento per gustarne appieno la freschezza.

Come riconoscere le cozze fresche: l’etichetta.

La certificazione e l’etichettatura sono il primo e il più importante elemento per verificare la freschezza del prodotto che si intende acquistare. L’etichetta ha l’obbligo di riportare, tra le altre cose, la data di confezionamento e la provenienza del prodotto stesso per consentire al consumatore di accertarsi della sua qualità e freschezza.

Condividi NIEDDITTAS

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    Pin It on Pinterest