myflixermyflixerbflixbflixsflixsflixwatch animewatch animeflixtorflixtorsoaptodaysoaptodayprimewireprimewireflixtor videoflixtor videoflixwaveflixwavewatchserieshdwatchserieshdflixtor, The Creator (2023), watch movies for free, watch movies online, watch tv shows online,

Servite come antipasto o secondo piatto oppure per condire pasta e risotti. Le cozze sono davvero squisite in tutti i modi. Prima di essere cucinate, però, vanno pulite con attenzione per non andare incontro a spiacevoli conseguenze. Questa procedura potrebbe scoraggiare i meno esperti in cucina, ma in realtà non è niente di complicato e leggendo questa piccola guida scoprirete come pulire le cozze velocemente.

Procuratevi un paio di guanti in lattice e un coltello e seguite queste semplici mosse!

Come pulire le cozze velocemente in 3 passaggi

Indossate i guanti ed eliminate le cozze con i gusci rotti o danneggiati. Ricordate che le cozze devono essere vive al momento dell’acquisto: le valve devono essere ben chiuse per contenere il liquido al loro interno, se sono semiaperte significa che il mollusco non è vivo e non può quindi essere consumato. Fatto ciò, ecco come pulire le cozze velocemente in 3 passaggi:

  1. Con una spazzola dalle setole dure o una paglietta metallica da cucina raschiate i gusci per rimuovere eventuali incrostazioni o residui, i cosiddetti “denti di cane”; in questo modo risparmierete del tempo invece di usare un coltellino per rimuovere le incrostazioni una alla volta.
  2. Prendete una cozza per volta con un panno asciutto e con l’altra mano staccate con decisione il bisso, il filamento che fuoriesce dalle valve e che tiene i mitili attaccati agli scogli. Ripete l’operazione per tutte le cozze.
  3. Infine, risciacquate le cozze sotto l’acqua fredda.

Noi di Nieddittas lavoriamo con grande attenzione sulla qualità e sulla sicurezza alimentare dei nostri prodotti perché vogliamo che le cozze portino sulla vostra tavola il sapore unico e straordinario del nostro mare. Un gusto inconfondibile, che analisi e controlli garantiscono essere sempre sano e sicuro. In molte ricette potreste trovare il consiglio di mettere in ammollo i mitili in acqua e sale grosso, ma le cozze Nieddittas non vanno mai immerse in acqua non controllata perché potrebbe non essere pura e verrebbero vanificati tutti i controlli e le garanzie di sicurezza sul prodotto.

Successivamente non vi resta che aprire le cozze e procedere con la vostra ricetta preferita: antipasti, primi e secondi piatti, c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Se volete saltare la fase della pulizia, potete acquistare le nostre Nieddittas pronte, l’ideale per chi apprezza la cucina veloce ma non rinuncia alla qualità.

Dopo la pulizia delle cozze

Abbiamo visto che è possibile pulire le cozze velocemente. Ora dovete procedere con l’apertura: a freddo o a vapore, cioè in padella.

Se volete aprirle a freddo, dovete inserire la lama affilata del coltello nella fessura laterale delle cozze e muovere la lama terminando con un piccolo movimento verso l’alto. Così riuscirete ad aprire la conchiglia senza romperla.

Nel secondo caso, vi basta mettere le cozze in una padella capiente e coprire con il coperchio. In pochi minuti le cozze si apriranno grazie al calore e rilasceranno il liquido al loro interno che potrà essere filtrato e utilizzato in tante ricette. Le cozze che dovessero rimanere chiuse vanno scartate. È possibile anche sfumare con il vino bianco. Qualche idea? Cozze alla livornese, spaghetti alle cozze in bianco e tante altre.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest