theflixertheflixer123moviesfree123moviesfreeflixwaveflixwavehurawatchhurawatchbflixbflixhuratvhuratvaniwaveaniwavehimovieshimoviesflixifyflixifyflixtorflixtorsoaptoday, free movies website, watch tv shows online, Resident Evil: Death Island (2023), Fake Profile (2023),

Gli spaghetti alle cozze in bianco, detti anche spaghetti alla marinara, sono un ottimo primo piatto di pesce tipico della cucina italiana. La preparazione è piuttosto semplice, ma il gusto prelibato rende questa pietanza adatta a qualsiasi occasione.

In questa ricetta condiremo gli spaghetti con olio, aglio e prezzemolo: ingredienti perfetti per accompagnare ed esaltare al meglio il gusto delle cozze. Un appunto è sempre quello di prestare grande attenzione alla qualità ed alla sicura provenienza dei frutti di mare.

La filiera Nieddittas, ad esempio, garantisce controlli per ogni fase della lavorazione, per delle cozze sane, sicure e di primissima qualità. Con Nieddittas a Domicilio potete ordinare i nostri prodotti in tutta la Sardegna ed in altre località italiane come Roma, Bologna, Firenze, Milano e non solo.

Vediamo ora di quali ingredienti avrete bisogno per preparare i vostri spaghetti alle cozze in bianco. Buon lavoro!

Ingredienti per 4 persone

  • Spaghetti 320 g
  • Cozze Nieddittas 2 kg
  • Prezzemolo 1 rametto
  • Vino bianco 50 ml
  • Aglio 3 spicchi grossi
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale grosso 1 pugno

Come preparare gli spaghetti alle cozze in bianco

Come abbiamo detto, preparare gli spaghetti con le cozze in bianco è molto semplice.

Per prima cosa dovrete procedere con la pulizia delle cozze: eliminate tutte quelle le cui valve sono aperte o il cui peso è eccessivamente leggero (segno che hanno perso la loro acqua poiché il guscio non è completamente sigillato). Dopo aver selezionato le cozze da utilizzare, dovete sbissarle, ovvero eliminare il bisso. Il bisso è quella sorta di barbetta o filamento che fuoriesce dalla cozza: potete tirarlo via aiutandovi con un coltello.

A questo punto, versate le cozze dentro un tegame capiente, coperte con un coperchio. Non lavate e non fate spurgare le cozze in acqua: questo potrebbe vanificare i controlli di filiera e le garanzie del prodotto.

Accendete il fornello a fuoco medio-alto e mescolate regolarmente, finché tutte le cozze non si saranno aperte. Dopodiché spegnete il fuoco e aspettate che si raffreddino. Non buttate l’acqua rilasciata dalle cozze, in quanto la utilizzeremo per la preparazione.

Ora estraete le cozze dal guscio; potete scegliere di tenere giusto qualche cozza col guscio per decorare i piatti, ma in questo caso fate attenzione che il guscio sia ben pulito. Versate tutti i molluschi in una ciotola e metteteli momentaneamente da parte.

Filtrate l’acqua rilasciata dalle cozze: per filtrare l’acqua dovrete utilizzare un colino a maglie strette al di sopra del quale avrete posizionato un tovagliolo di stoffa. In questo modo l’acqua sarà depurata da tutte le impurità, che rimarranno nel tovagliolo.

Arrivati a questo punto, tritate finemente i tre spicchi d’aglio. Poi prendete una padella antiaderente e versatevi dentro dell’olio extravergine di oliva, il tanto da coprire l’intero fondo della padella, e versatevi dentro l’aglio tritato. Lasciate rosolare a fiamma bassa, facendo attenzione a non bruciare l’aglio, ma a dargli solo un colorito dorato.

Non appena l’aglio sarà leggermente dorato, aggiungete 50 ml di vino bianco e un poco dell’acqua filtrata delle cozze. Attenzione qui a non esagerare con l’acqua: ricordatevi che si tratta di acqua salata e rischiereste di rendere il piatto immangiabile! Il trucco è quello di aggiungere l’acqua in piccole quantità, in modo da avere sempre il tempo di assaggiare il risultato e decidere se aggiungerne o meno. Non appena avrete ottenuto il grado giusto di sapidità, lasciate che il sughetto si restringa e alla fine aggiungete le cozze sgusciate che avete messo precedentemente da parte. Lasciate che i molluschi si insaporiscano per circa 2 minuti, poi spegnete il fuoco, aggiungete una macinata di pepe nero e mettete il tutto da parte.

È arrivato finalmente il momento di preparare la pasta: cuocete gli spaghetti in acqua salata, secondo il metodo abituale. Quando saranno giunti a cottura, scolateli e versate il tutto nella padella con il condimento di cozze e sughetto. Tenete il fuoco spento e mescolate molto bene per qualche minuto, in modo che gli spaghetti si insaporiscano.

Infine, tritate un rametto di prezzemolo ed aggiungetelo alla padella. È importante aggiungere il prezzemolo solo alla fine, poiché con la cottura acquisirebbe un gusto amarognolo.

Ora non vi resta che impiattare, magari aggiungendo una o due cozze col guscio per piatto. Buon appetito!

Summary
recipe image
Recipe Name
Spaghetti alle cozze in bianco
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest