hurawatchhurawatchsoap2daysoap2daywatchmovieswatchmovieshimovieshimovieswatchseriestvwatchseriestvMangaFireMangaFireaniwaveaniwavewatchseriesfreewatchseriesfreegogoanimegogoanimeheymoviesheymoviesSunrise (2024), free movies online site, Evil Dead Rise (2023), watch movies online, huratv,

I cannolicchi sono molluschi bivalvi, come le cozze, le vongole e le ostriche, dalla caratteristica forma cilindrica e allungata che vivono nella sabbia, nel suo fondale, filtrando l’acqua di mare.

Possono essere cucinati in diversi modi: lessati, saltati in padella con aglio e peperoncino, usati per condire sughi o zuppe di mare, oppure come vedremo in questo articolo gratinati al forno.

Un raffinato e gustoso antipasto o secondo piatto dal sapore di mare, perfetto per le occasioni speciali o per il menu delle festività a base di pesce, magari da aggiungere alle cozze gratinate e ad altre conchiglie.

Preparare i cannolicchi gratinati al forno o in padella è molto semplice e oltre al loro sapore delicato, questi molluschi prelibati sono apprezzati per le loro proprietà nutrizionali: sono infatti poveri di grassi e zuccheri, quindi poco calorici, ricchi di vitamine, sali minerali e omega 3.

Vediamo di cosa avrete bisogno e passiamo alla ricetta.

Ingredienti per 4 persone

I protagonisti di questo piatto dovranno essere freschi e di primissima qualità, come quelli scelti, verificati e controllati da Nieddittas per garantire ai consumatori freschezza e sicurezza alimentare; vi serviranno pochi ingredienti in grado di esaltare il loro sapore di mare:

  • 500 g cannolicchi Nieddittas
  • 3 cucchiai pangrattato
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1/2 peperoncino piccante fresco
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • Prezzemolo tritato q.b.
  • Qualche pomodorino (facoltativo)
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • 1 limone

Strumenti:

  • Coltello
  • Mixer
  • Tagliere
  • Teglia

Cannolicchi gratinati al forno: procedimento

La preparazione dei cannolicchi gratinati o anche detti “al gratin” è veloce perché questi frutti di mare richiedono una breve cottura per evitare che diventino duri e gommosi.

Aprite i cannolicchi con un coltellino facendo leva tra le valve, prestando attenzione perché sono delicati. Rimuovete la sacca intestinale e passateli sotto l’acqua fredda corrente per eliminare eventuali impurità o residui di sabbia. Vi accorgerete che sono vivi perché premendo con due dita le valve verrà fuori il suo piedino.

Preparate la farcitura tritando l’aglio molto finemente, il peperoncino piccante, il prezzemolo fresco e se volete dei pomodorini tagliati. Aggiungete il pangrattato o pane raffermo (in alternativa delle fette di pancarrè private della crosta), un filo di olio extravergine d’oliva e il succo di un limone. Frullate per ottenere un composto amalgamato.

Trasferite i cannolicchi su una teglia o placca rivestita con carta forno, disponendoli l’uno accanto all’altro senza sovrapporli, copriteli con il condimento, aggiungete un pizzico di sale e pepe, e se volete un filo d’olio evo. Non esagerate con il sale perché sono già salati di natura.

Infornate a 180° in forno ventilato già caldo per 5 minuti. Poi sfumate con il vino bianco e proseguite la cottura per altri 10 minuti. La gratinatura dovrà diventare croccante. Servite ben caldi i cannolicchi gratinati guarnendo il piatto con delle fette di limone da spremere a piacimento.

Potete accompagnare con verdure e formaggi per completare.

Avete acquistato più cannolicchi del necessario? Leggete come conservare i cannolicchi per poi consumarli in piena sicurezza.

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento, gli appassionati della cucina a base di pesce troveranno nel nostro blog tante altre ricette deliziose!

Summary
recipe image
Recipe Name
Cannolicchi gratinati
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest