flixhivewatch anime freelookmoviewatch moviesflixflarefree new movies onlineanitakuwatch moviesanitakumyflixerfree movies onlineflixflarefree movies websitesflixfree movies onlinesflixfree movie onlineflixflarewatch series online freelookmoviemovies to watchcinezonetv shows to watchflixflarefree anime streamingzoroxmovies free onlinecinezonefree online moviestheflixertvwatch anime freesflixlookmoviewatch movies free onlinesflix tvwatch anime onlinezoroxmovies free onlineflixerflixhivefree watch animeflixhivefree animezorototv shows onlineanixfree online movies sites

I polpi sono animali dall’intelligenza sofisticata, dalle capacità sorprendenti e diffusi nei bassi fondali del Mediterraneo. Spesso e volentieri il termine “polipo” viene usato come sinonimo ma in realtà si tratta di due organismi marini molto diversi. Conosciamo meglio queste creature del mare e spieghiamo la differenza tra polpo e polipo.

Cos’è il polpo?

Il polpo, conosciuto come Octopus Vulgaris e chiamato anche piovra, è quello che utilizziamo in cucina, lessato o fatto a insalata. Si tratta di molluschi cefalopodi, appartenenti al phylum Mollusca, che vivono in tutti i mari del mondo, italiani compresi. Il nome deriva dal latino polypus che significa “con molti piedi”.

Il polpo possiede una testa con due occhi, un corpo, tre cuori, sangue blu e otto tentacoli o braccia, tutti con ventose, con i quali si muove e lotta. La cavità orale ha una forma “a becco”, con il quale riesce a rompere gusci di conchiglie e il carapace dei crostacei. Predilige i fondali rocciosi e ha una straordinaria capacità di cambiare colorazione per mimetizzarsi e abbinarsi all’ambiente che lo circonda. Questo grazie alla sua capacità di sentire la luce attraverso le opsine, delle proteine fotosensibili che sono situate sulla sua pelle.

Non è tutto, i polpi spruzzano un liquido di colore nero, chiamato inchiostro, per difendersi dai predatori, hanno nelle loro ventose dei recettori che gli consentono di assaggiare tutto quello che toccano e possono rigenerare il loro corpo. Per tutti questi motivi sono considerati gli animali più intelligenti tra gli invertebrati.

La carne del polpo è povera di grassi ed è una buona fonte di sali minerali e vitamine (A, C e B12).

Cos’è il polipo?

I polipi sono animali appartenenti al phylum degli Cnidaria, di cui fanno parte anche:

  • Anemoni di mare
  • Madrepore
  • Coralli
  • Meduse

Non possiedono un capo, né occhi o braccia. Possono vivere solitari come l’anemone di mare (che cattura piccoli pesci e gamberetti grazie ad una sostanza appiccicosa che secerne), oppure essere coloniali. Avete presente la barriera corallina? Ecco, questa è costituita da polipi coloniali che possono estendersi per chilometri e chilometri!

Il termine polipo è usato anche in ambito medico-patologico per indicare un’escrescenza anomala tissutale che sporge in una cavità corporea e cresce su una membrana spugnosa o mucosa, ad esempio nel naso.

Qual è la differenza tra polpo e polipo?

Come abbiamo detto, i due termini spesso vengono confusi. Ma appartengono a due specie diverse e hanno caratteristiche fisiche diverse. La principale differenza tra polpo e polipo risiede nella loro spina dorsale. I polpi non hanno gusci protettivi o scheletri interni e per questo riescono ad infilarsi in piccole fessure, mentre i polipi si uniscono dando forma ad una struttura flessibile che sostiene l’intera colonia, per poi secernere il loro esoscheletro.

Altra differenza tra polpo e polipo è, come abbiamo detto, che il primo è un mollusco, il secondo non lo è, i suoi tentacoli non hanno ventose e vive attaccato gran parte del tempo ad una superficie sottomarina.

Infine, solo il polpo è commestibile per l’uomo; si può infatti cucinare in modi diversi, tutti deliziosi: provatelo arrosto o a insalata.

Se cercate un prodotto di qualità, Nieddittas offre al mercato tutte le migliori specie presenti nel Mar Mediterraneo: dai dentici alle triglie, dai muggini ai polpi, alle cernie, ai granchi, tutta la ricchezza del nostro mare è ben rappresentata nell’offerta di pescato locale di Nieddittas.

E per concludere una piccola curiosità. Sapete che i polpi esistevano prima dei dinosauri? Il più antico fossile di polpo proviene da un animale vissuto 296 milioni di anni fa. Invece, il primo antenato dei coralli è un fossile di 560 milioni di anni fa!

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest