flixhivewatch movies online freeanitakuwatch anime freewatch movies & tv shows onlinewatch tv shows onlineanitakutv shows to watchcinezonezoroxwatch movies online for freethe flixerwatch animeflixerwatch anime freetheflixertvwatch movieszoroxwatch tv shows onlineanitakuwatch tv showsmyflixerflixhivezoroxfree online movieszorotowatch series onlinezoroxfree online moviesflixflarewatch anime freecinezonefree watch moviesflixertv shows to watchflixerwatch anime freeanitakufree movie onlinemyflixerwatch movies online freewatch animeflixhivewatch movies online free

State organizzando un pranzo o una cena a base di pesce?

Come antipasto sfizioso potete allora portare in tavola le frittelle di cozze, una ricetta semplice e molto apprezzata.

Dovete procurarvi innanzitutto delle cozze freschissime e di sicura provenienza, come quelle Nieddittas, e i pochi ingredienti che serviranno per preparare la pastella che ricoprirà i molluschi.

Le frittelle di cozze possono anche essere inserite in un fritto misto di mare da servire come secondo piatto. Abbondate con la quantità perché si sa, tutto ciò che è fritto è buonissimo e di sicuro non avanzerà nemmeno una cozza!

Mettetevi ai fornelli e seguite la ricetta che trovate qui di seguito.

Ingredienti per 4 persone

  • Cozze Nieddittas 1 kg
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extra vergine di oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • Farina 00 100 g
  • Pecorino q.b. (facoltativo)
  • Uova 2
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Scorza di limone 1
  • Lievito istantaneo 1 cucchiaino
  • Olio di semi per friggere q.b.

Come preparare le frittelle di cozze

Per prima cosa eliminate il bisso (il filamento che fuoriesce dalle cozze). Si sconsiglia l’immersione in acqua non controllata; le nostre cozze provengono dalla filiera di eccellenza nel Golfo di Oristano che garantisce un prodotto sempre sano e sicuro.

Fate scaldare in una padella capiente qualche cucchiaio di olio extravergine e lo spicchio d’aglio intero sbucciato.

Aggiungete le cozze e coprite la padella col coperchio. Fate cuocere fino a quando le valve non si saranno aperte completamente.

Eliminate le eventuali cozze che non si sono aperte. Lasciate intiepidire e staccate i molluschi dai gusci, fate asciugare su un panno o su carta da cucina. Filtrate l’acqua di cottura e mettete da parte.

Preparate la pastella: in una ciotola versate la farina, le uova, il prezzemolo lavato e tritato, la scorza di limone grattugiata, un cucchiaino di lievito istantaneo e se volete del pecorino sardo. Aggiungete poco alla volta il liquido di cottura, mescolando per bene. C’è chi aggiunge anche 100 ml di birra all’impasto sempre mescolando con una frusta.

Dopo aver ottenuto una pastella liscia, senza grumi e sufficientemente densa (in caso contrario aggiungete un altro po’ di farina), potete immergere le cozze e amalgamare bene il tutto.

È il momento di friggere. Mettete sul fuoco una pentola con olio di semi per frittura. Quando l’olio sarà bollente, cuocete le cozze pastellate versando delle cucchiate di impasto in base a quanto grandi desiderate ottenere le frittelle. Friggete fino a quando assumeranno un bel colore dorato. Giratele e fatele dorare in maniera uniforme. Scolate le frittelle di cozze sulla carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e servitele ben calde.

Summary
recipe image
Recipe Name
Frittelle di cozze
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest