Sarà capitato a tutti almeno una volta di organizzare una cena con i vostri cari a base di pesce per qualche ricorrenza speciale e di non riuscire a scegliere quali antipasti di mare freddi preparare. Vorreste sempre sperimentare qualcosa di nuovo, cercate la ricetta semplice da preparare a base di frutti di mare, ma alla fine non riuscite a decidervi e finite per preparare sempre le stesse cose.

Ecco allora le ricette dei migliori antipasti di pesce della cucina italiana che potrete utilizzare per la vostra prossima cena.

Antipasti di pesce freddi con salmone

Un antipasto di mare veloce da realizzare sono i rotolini di salmone affumicato con il formaggio spalmabile e l’erba cipollina; per realizzare i rotoli dovete innanzitutto insaporire il formaggio con dell’erba cipollina tritata e un pizzico di sale, poi stendete le fette di salmone su un tagliere e spalmateci sopra qualche cucchiaino di formaggio. Iniziare a rotolare su sé stesse le fette di salmone e infine chiudetele con un filo di erba cipollina che poi fermerete con un nodo; sistemate i rotolini su un piatto da portata e condite con un filo di olio extravergine di oliva, oppure potreste preparare una vinaigrette.

Una buona abbinata tra affumicato e formaggio si trova in un altro antipasto a base di cheesecake al salmone; per prepararla potete sbriciolare le fette biscottate e lavorarle con del burro fuso, poi create una base su una tortiera o in un bicchiere se volete fare delle monoporzioni e aggiungete il formaggio che avete lavorato con il salmone affumicato tritato, infine fate raffreddare.

Se invece preferite il salmone fresco allora dovreste provare la ricetta della tartare di salmone con avocado; per preparare questo antipasto di pesce sfizioso vi servirà un trancio di salmone fresco da tagliare a cubetti, così come l’avocado, poi inserite i due ingredienti in una ciotola e conditeli con del succo di limone, dell’olio di oliva, le erbe aromatiche che preferite e un pizzico di sale e pepe. Per impiattare potete aiutarvi con un coppapasta che vi servirà per creare una forma più omogenea e presentabile.

Tipi di insalate

Tra le ricette più gettonate per gli antipasti freddi di mare vi sono l’insalata di mare e l’insalata di polpo prezzemolata entrambe semplici e veloci da preparare e anche abbastanza simili per quanto riguarda la preparazione.

Per l’insalata di mare potete utilizzare il polpo, le seppie e i calamari che dovete prima far bollire e poi tagliare a pezzi, i gamberi che potete far saltare in padella insieme a qualche sapore e tutti i frutti di mare che più preferite come le cozze Nieddittas e le vongole, che una volta pulite dovete farle sfumare in padella con un goccio di vino per farle aprire; infine, unite tutto il pesce e conditelo con dell’olio e un goccio di succo di limone. Per l’insalata di polpo prezzemolata invece vi serve un solo ingrediente, ovvero il polpo appunto che deve essere fresco: fate arricciare i tentacoli immergendoli più volte in acqua calda, fatelo bollire, tagliatelo a pezzi e condite con un trito abbonante di prezzemolo e dell’olio di oliva. Entrambe le ricette inoltre possono essere servite sia come antipasto che come primo piatto freddo.

Gamberi e conchiglie

Se volete preparare un antipasto di mare dal gusto retrò allora non vi resta che prendere gli ingredienti per fare la sfiziosa salsa per il cocktail di gamberetti: maionese, ketchup, salsa Worcester e cognac. Mischiando questi ingredienti otterrete la salsa rosa in cui tuffare i gamberetti; questo è il piatto che ha segnato gli anni ‘80, ma che per il suo gusto inconfondibile e la semplicità che richiede la preparazione la rendono una ricetta che non può mai passare di moda.

Gli amanti dei molluschi dovrebbero provare la ricetta delle capesante gratinate; all’interno della grossa conchiglia troverete un bel boccone di polpa carnosa. Per preparare le capesante Nieddittas dovete insaporire del pane raffermo che avete fatto frullare o più semplicemente del pan grattato con le erbe aromatiche che preferite, mettere l’impanatura all’interno della conchiglia coprendo la polpa, oleare tutto prima di infornare per 15 minuti circa a 190°C.

Condividi NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest