lookmoviefree tv shows streamingzorotofree watch moviesflixhivewatch movies for freeanitakumovies online freezorotowatch animecinezonewatch series online freefree watch animeflixflarewatch movies online for freezorotofree movie onlinezorototv shows onlineflixhivewatch moviesmyflixerfree watch movieslookmoviezorotowatch anime onlineanitakumovies to watchflixhivefree movies online sitesflixwatch series online freelookmovietheflixertvfree movies streaminglookmoviewatch free movieszorotofree movie websitemyflixerfree anime streamingsflix tvwatch free animemyflixermovies to watch

Ricetta spaghetti alle vongole? Forse è uno dei piatti più semplici e saporiti della cucina italiana che con pochi ingredienti può aiutarvi a organizzare un pranzo all’insegna del buon gusto.

Per preparare gli spaghetti con le vongole dovrete seguire i consigli di Nieddittas per creare un primo piatto cremoso che non ha nulla da invidiare a quelli serviti nei migliori ristoranti. Allora accendete i fornelli e mettetevi subito all’opera: questa ricetta non richiede una preparazione molto lunga e vi darà la possibilità di sperimentare con tutte le varianti che preferite secondo i vostri gusti.

Ingredienti e preparazione delle vongole

Per questa veloce e golosa ricetta della tradizione napoletana avete bisogno di:

  • vongole veraci Nieddittas
  • spaghetti
  • un bicchiere di vino bianco
  • olio extravergine di oliva
  • spicchi di aglio in camicia
  • prezzemolo tritato
  • sale

Cominciate subito dalla preparazione delle vongole: tutte le vongole Nieddittas seguono il processo di lavorazione della nostra filiera di eccellenza in Sardegna. Consigliamo di strofinare tra loro i molluschi sotto il getto d’acqua e di prenderne delle manciate e farle cadere sul fondo di un contenitore da un’altezza di 15-20 cm per individuare le vongole con gli eventuali gusci rotti o pieni di sabbia prima che finiscano in cottura.

A questo punto siete pronti per metterle in padella con un filo di olio extravergine, gli spicchi di aglio in camicia e un goccio di vino bianco; questo passaggio serve a far aprire il guscio dei molluschi, perciò coprite la padella con un coperchio, fate cuocere per circa tre minuti e poi spegnete il fornello.

In cottura

Una volta ultimata la cottura delle vongole toglietele dalla padella e ponetele in una ciotola:  una parte dei molluschi privateli del guscio mentre gli altri lasciateli interi perché vi serviranno come guarnizione dei piatti da portata. Buttate le vongole che non si sono aperte in cottura oppure che hanno il guscio rotto.

L’acqua di cottura delle vongole che si è creata la dovete mettere da parte e per il momento filtratela utilizzando un tovagliolo di cotone per eliminare altri residui di sabbia. Prendete un’altra padella larga e fate soffriggere l’aglio con olio, prezzemolo tritato e infine aggiungete le vongole sgusciate; fate insaporire per qualche minuto e in seguito versate l’acqua di cottura delle vongole.

Nel frattempo, proseguite con la cottura della pasta in acqua salata e ricordatevi di scolarla molto al dente raccogliendo qualche mestolo di acqua di cottura.

Versate in padella la pasta e per formare un condimento cremoso cuocete gli spaghetti con il resto degli ingredienti; per evitare di far asciugare troppo la pasta potete versare un po’ di acqua di cottura degli spaghetti e continuare a mantecare.

Aggiustate di sale solo a fine cottura se necessario, dato che l’acqua delle vongole è già abbastanza sapida, infine, unite le vongole con il guscio che avevate messo da parte e servite.

Varianti

Come tanti altri piatti della cucina italiana anche la ricetta spaghetti alle vongole ha le sue numerose varianti.

Se state preparando un pranzo per soli adulti allora può essere una buona idea far soffriggere del peperoncino insieme all’aglio e alle vongole, altrimenti se siete amanti del piccante, ma ci sono dei bambini a tavola potreste comunque aggiungere il peperoncino in polvere oppure dell’olio aromatizzato direttamente nel vostro piatto.

Un altro classico della cucina italiana sono gli spaghetti con le vongole e bottarga grattugiata di muggine o di tonno; molte persone non possono fare a meno di aggiungere le verdure alla pasta, quindi, durante la cottura potreste aggiungere dei pomodorini pachino tagliati a metà oppure un goccio di passata di pomodoro e per rendere la pasta ancora più golosa mettete in padella anche delle zucchine tagliate a dadini.

Infine, una curiosa variante che può tornare utile a chi deve preparare un pranzo all’ultimo minuto, ma non vuole rinunciare al gusto deciso è quella degli spaghetti alle vongole fujute, cioè con le vongole scappate: questa ricetta sarebbe stata creata dal famoso Eduardo de Filippo e altro non è che un semplice piatto di pasta, aglio, olio, peperoncino e qualche pomodorino, ma secondo la tradizione napoletana sembra che il sapore del mare si riesca a sentire lo stesso anche senza i molluschi.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest