watchfreemovieswatchfreemoviesanitakuanitakusflixsflixsoap2daysoap2dayflixtorflixtorwatch animewatch animeheymoviesheymoviesflixwaveflixwaveflixtorflixtorflixtorflixtorDave Chappelle: The Dreamer (2023), hdtoday, watch tv shows online, NCIS: Sydney (2023), watch movies online free,

I lumachini o lumache di mare sono dei molluschi commestibili appartenenti alla famiglia dei Gasteropodi, con una conchiglia grande da 2 a 3,5 centimetri, molto apprezzati in cucina e versatili. Si prestano infatti a diverse ricette di antipasti o secondi piatti, hanno un sapore delicato, poche calorie e un inconfondibile profumo di mare.

Prima di conoscere come conservare le lumache di mare, importante per non compromettere il loro gusto, diamo qualche informazione e consiglio.

Curiosità sulle lumache di mare

A seconda della zona d’Italia, le lumache di mare sono chiamate anche lumachine o lumachini, maruzzelle o chiocciole di mare. Vivono nelle zone costiere, in particolare sui fondali sabbiosi. Sono ricche di sali minerali come sodio, potassio e ferro, e si consumano rigorosamente cotte a 100°C per 2 minuti.

Nieddittas commercializza i lumachini, gustosi e inconfondibili per il loro caratteristico sapore piccante naturale. Lavoriamo con grande attenzione sulla qualità e sulla sicurezza alimentare dei nostri prodotti, per garantire un alimento sempre sano e sicuro.

Sono molteplici le ricette che vedono questi molluschi protagonisti: con aglio e prezzemolo, in umido, lessati con olio e limone, saltati in padella con aromi o pomodoro per condire la pasta, inseriti in insalate, zuppe di pesce assieme a cozze e vongole o per insaporire deliziosi sughi di mare. Insomma, scegliete a seconda dei vostri gusti personali come gustare il sapore unico di questa prelibatezza.

Come conservare le lumache di mare?

Innanzitutto, al momento dell’acquisto le lumache di mare devono essere vive: questo si può facilmente intuire dall’odore e perché toccando il mollusco dovrebbe ritirarsi nella sua consiglia. Controllate, inoltre, sempre l’etichetta.

Come negli altri molluschi gasteropodi, è il piede la parte commestibile che utilizziamo nelle ricette.

Se vi state chiedendo come conservare le lumache di mare, sappiate che trattandosi di un prodotto fresco e facilmente deperibile proprio come gli altri molluschi, se ne sconsiglia la congelazione, ma va consumato subito, entro 12 ore dall’acquisto, per scongiurare il rischio di contaminazioni.

Prima di cucinarle, dovete avvolgere le lumache di mare in un panno bagnato e conservarle in frigo a una temperatura compresa tra +4°C e +6°C ±2°C.

Dopo aver provveduto a pulire e cucinare le lumache di mare, potete conservare quelle che avanzano in frigorifero per 1 giorno al massimo.

Ricordate che per poterle mangiare, bisogna eliminare il tappo: mettete a bollire i molluschi in acqua con alloro e pepe, aspettate che il calore faccia uscire le lumachine di mare dalla conchiglia eliminando il tappo. Potrete così scolarle e procedere secondo la ricetta preferita.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest