123series123seriesbflixbflixsoap2daysoap2dayflixhavenflixhavengogoanimegogoanimewatchfreemovieswatchfreemoviesanixanixwatchserieswatchserieswatch32watch32flixifyflixifywatch movies online, bflix, watch free movies, watch tv shows online, The Equalizer 3 (2023),

L’autunno è alle porte, ma per chi, come noi di Nieddittas, abita in Sardegna le giornate di mare non sono ancora finite. Settembre e ottobre sono i mesi ideali per apprezzare al meglio le spiagge sarde: le temperature sono piacevoli, ma senza i picchi esagerati dell’alta stagione, i prezzi calano e non vi sono più gli affollamenti estivi.

In particolare, oggi vedremo quali sono le 9 più belle spiagge di Stintino.

Nell’estremità nord-ovest dell’Isola, il Comune di Stintino è noto per le sue spiagge dalla sabbia bianchissima, acqua cristallina e panorami da cartolina.

Iniziamo con quella che probabilmente è la spiaggia più nota di Stintino: La Pelosa.

1. Spiaggia La Pelosa

La spiaggia La Pelosa sembra un dipinto: acqua limpida, perfettamente trasparente le cui sfumature vanno dal turchese al celeste; la sabbia è finissima e candida. La spiaggia è contornata da dune coperte di ginepri e macchia mediterranea.

Le correnti marine modificano in continuazione la morfologia dell’arenile. Le acque sono sempre calme, per via dei faraglioni di Capo Falcone, dell’Isola Piana e dell’Asinara che proteggono la spiaggia dalle maree.

La Pelosa è stata ripetutamente nominata la miglior spiaggia d’Italia, spesso fra le prime del Mediterraneo e addirittura fra le prime dieci del mondo. È una vera oasi di paradiso terrestre.

Da La Pelosa si può osservare la Torre Aragonese, simbolo della spiaggia. La torre fu costruita nel 1578 in difesa del litorale: la si può raggiungere attraversando la piccola cala La Pelosetta.

L’ingresso alla spiaggia è a numero chiuso dal 1 giugno al 30 settembre, per tutelare il paesaggio naturale: durante questi mesi potranno accedere alla spiaggia un massimo di 1500 persone dalle ore 8 alle 18, ad un prezzo per biglietto di 3,50€.

2. Spiaggia La Pelosetta

La Pelosetta ha caratteristiche simili a La Pelosa, ma ha dimensioni notevolmente minori.

La bellissima spiaggia de La Pelosetta è bagnata da acque limpide e trasparenti, in un paesaggio incantevole. Dalla spiaggia si possono ammirare l‘Isola Piana e l’Isola dell’Asinara.

3. Spiaggia di Ezzi Mannu

La spiaggia di Ezzi Mannu è incantevole, composta da piccoli sassolini bianchi bagnati da un’acqua azzurra e limpida. La zona è circondata da vaste dune ricoperte di macchia mediterranea: questa vegetazione dà alla spiaggia un aspetto quasi selvaggio.

Nonostante la sua bellezza inenarrabile, la spiaggia è sempre poco frequentata. L’unico aspetto negativo di Ezzi Mannu è che si trova nelle vicinanze della centrale termoelettrica di Fiume Santo.

4. Cala Coscia di Donna

Cala Coscia di Donna è selvaggia e solitaria, composta prevalentemente da rocce di colore scuro. L’accesso alla spiaggia non è molto semplice, ma ne vale sicuramente la pena. Il paesaggio naturale è incantevole, le sfumature dell’acqua vanno dall’azzurro al verde smeraldo e la quiete del luogo rende Cala Coscia di Donna il luogo perfetto per rilassarsi in solitaria.

Poiché il fondale roccioso è immediatamente profondo, la caletta è amatissima dagli appassionati di snorkeling e immersioni subacquee.

5. Cala Lupo

Un’altre delle spiagge Stintino da non perdere è Cala Lupo, formata da sabbia a grana grossa e ampie rocce; il mare, incredibilmente limpido, va dal celeste al verde smeraldo. Come Cala Coscia di Donna, anche Cala Lupo è perfetta per lo snorkeling e le immersioni subacquee.

La vegetazione verde e rigogliosa che circonda la spiaggia e gli scogli aspri che entrano nel mare rendono il paesaggio di Cala Lupo molto suggestivo. La spiaggia è perfetta per chi ricerchi pace e tranquillità, in quanto non è mai affollata e la conformazione dà un senso di protezione.

Vicino alla spiaggia si trova un ampio parcheggio e servizi come bar, ristoranti e hotel.

6. Spiaggia Le Saline

La spiaggia Le Saline è formata da una lunga distesa di sabbia fine e bianchissima e da un mare limpido e trasparente, dalle sfumature tendenti all’azzurro. Nella spiaggia si trova una delle torri spagnole più antiche della Sardegna.

Il litorale è attrezzato con vari punti di ristoro, attrezzature da spiagge come ombrelloni, lettini e sdrai e punti di noleggio per pedalò. Si tratta di una meta molto frequentata, perfetta soprattutto per praticare surf o windsurf.

Dalla spiaggia è poi possibile ammirare numerose specie di uccelli, come le rondinelle di mare.

7. Spiaggia Pazzona

La bellissima spiaggia Pazzona si trova fra Le Saline e Punta Elice. Si tratta di una lunga distesa di sabbia bianca e chiara a grani medi, intervallata da piccoli ciottoli. La battigia è particolarmente caratteristica, con striature e tratti di sfumature quasi rosa.

L’acqua del mare è limpida e cristallina, con sfumature di colore dal turchese all’azzurro. Il fondale è basso e sabbioso ed il paesaggio è nel complesso estremamente affascinante.

Durante l’alta stagione la spiaggia è mediamente frequentata, ma con l’arrivo dell’autunno vi si dovrebbe trovare un ambiente più intimo.

In questa zona è possibile osservare la presenza di posidonie, simbolo di un mare in buono statodi salute.

8. Spiaggia Punta Negra

La pittoresca spiaggia di Punta Negra è caratterizzata dalla presenza di un molo in cui approdano imbarcazioni da diporto; nella spiaggia è inoltre possibile affittare barche e vele.

La spiaggia è composta da sabbia fine e chiara, bagnata da un mare trasparente e cristallino, di un colore tendente al turchese. Gli appassionati di immersioni apprezzeranno i fondali di Punta Negra, coperti di fitta vegetazione.

9. Spiaggia Tamerici

Infine, concludiamo la nostra lista delle più belle spiagge Stintino con la spiaggia Tamerici. La baia è circondata a sud da scogli di roccia chiara e a nord da una vegetazione molto fitta. Il litorale è ciottoloso, intervallato da ciuffi di vegetazione mediterranea.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest