myflixermyflixersoap2daysoap2daysflixsflixfmoviesfmoviesmovies2watchmovies2watchaniwaveaniwaveflixifyflixifylookmovielookmoviegogoanimegogoanimehdtodaytvhdtodaytvDark Asset (2023), watch movies online, watchseries, OMG 2 (2023), free movie website,

Quando si ha bisogno di una vacanza, di una pausa dal lavoro o dalla vita di tutti i giorni si pensa sempre a uno di quei posti paradisiaci. Di quelli dove potete passare la giornata in costume e con un cappello di paglia in testa, passeggiando nella sabbia bianca e fina, per poi tuffarvi nel bel mare azzurro dei Caraibi.

E soprattutto ora che le giornate iniziano a farsi più fredde si sente già la nostalgia dell’estate.

Vi sveliamo un segreto.

Non c’è bisogno di andare fino ai Caraibi per trovare il vostro paradiso, basta prendere l’aereo o una nave e approdare al mare in Sardegna a ottobre.

Ve lo diciamo noi di Nieddittas, che di mare ce ne intendiamo: qui potete trovare tutte le belle spiagge e l’azzurro che state desiderando.

Siamo già nel mese di ottobre, ma questo non significa che non potete mettere il costume in valigia.

Allora correte a fare i biglietti, perché questo è il periodo migliore per scoprire l’isola fatta di mare, buon vino e tante tradizioni.

Ottobre in Sardegna

Se avete già tirato fuori i maglioni pesanti dall’armadio, ripiegateli perché per ora non vi serviranno in Sardegna.

Non pensate di trovare il caldo afoso che trovereste durante l’estate; soprattutto nelle zone costiere però potrete godere del clima mite che caratterizza gran parte del mese di ottobre.

Significa che con molta probabilità avrete a vostra disposizione delle lunghe giornate soleggiate con una temperatura media di 24/26°C; se siete mattinieri allora potreste sentire la necessità di indossare un maglioncino e con molta probabilità l’unico ombrello che dovrete aprire sarà quello da mettere in spiaggia.

A questo punto dovreste aver già capito che il mare in Sardegna a ottobre non è un sogno e fare un bagno in una delle belle spiagge dell’isola è più che fattibile.

Il clima in Sardegna nei mesi estivi arriva con facilità ai 40°C e anche la temperatura dell’acqua del mare è molto alta. Questo calore viene trattenuto anche ben oltre l’estate e infatti di solito il mare nel periodo autunnale può raggiungere i 19/21°C, ma viste le temperature esterne più alte non sarà così fastidioso concedervi qualche tuffo.

Se non avete ancora deciso dove andare, tenete presente che in genere le acque della costa est rimangono più calde rispetto a quelle della costa ovest.

Quindi se volete passare le vostre vacanze al mare in Sardegna a ottobre vi consigliamo di orientarvi verso la zona di Santa Teresa di Gallura e scendere verso la Costa Smeralda.

In questo modo potrete godervi alcune delle spiagge più belle che durante l’estate vengono prese d’assalto dai turisti e fare una passeggiata tra gli yacht di Porto Cervo.

Le spiagge da vedere

La Costa Smeralda e più in generale tutta la Gallura si caratterizzano per le loro spiagge bianche e il mare dalle sfumature turchesi.

In queste zone potrete ammirare le rocce che vi accompagneranno nelle vostre gite e sarete sicuramente attirati dalle loro forme curiose ottenute dalla costante azione del vento e della pioggia.

Potrete trovare una delle più particolari a Palau dove vedrete la roccia dell’orso.

Se invece volete avventurarvi in un’escursione in barca e girare l’Arcipelago della Maddalena vi troverete di fronte alla roccia del polpo.

Durante questo giro tra le isolette potrete avvicinarvi all’iconica Isola di Budelli, famosa per la sua sabbia rosa.

Oggi l’ingresso in questa spiaggia è proibito, poiché è diventata un’area protetta visti i passati furti della sabbia.

Il vostro ottobre in Sardegna dovrebbe includere anche Santa Teresa di Gallura.

Questa città è stata fondata all’inizio dell’Ottocento da Vittorio Emanuele I di Savoia dando il nome di sua moglie, Maria Teresa appunto, ad una località già conosciuta come Longosardo.

In questa zona avrete a disposizione diverse belle spiagge bianche, come quella di Rena Bianca che già da diversi anni si aggiudica la prestigiosa Bandiera Blu e altre limitrofe come Cala Sambuco e Santa Reparata.

Se dopo un bagno volete fare un tuffo nel lusso allora dovete fare tappa a Porto Cervo e perdervi tra le viuzze caratteristiche piene di boutique e yacht di ogni forma e dimensione.

Porto Cervo diventa un vero e proprio gioiellino quando cala il sole e le luci si riflettono nei canali del porto turistico; inoltre se siete fortunati potrete avvistare qualche calciatore o attore, che come voi hanno scelto di trascorrere il mese di ottobre in Sardegna.

Autunno in Barbagia

Se avete deciso di concedervi l’ultimo bagno della stagione nel mare Sardegna, ottobre o magari a novembre, ricordatevi che questo è anche il periodo più adatto per visitare i paesini del centro, che durante l’estate sono pressoché impossibili da visitare per le alte temperature che si raggiungono.

In particolare dal mese di ottobre fino a dicembre si svolge la manifestazione Autunno in Barbagia.

Anche conosciuta come cortes apertas, ovvero cortili aperti, la manifestazione nasce alla fine degli anni ’90 su iniziativa del comune di Oliena.

Visto il grande successo negli anni successivi si è diffusa in diversi comuni del nuorese e l’affluenza dei turisti in queste zone ha reso possibile il rilancio dei piccoli centri, che via via sono stati abbandonati dai cittadini e che altrimenti difficilmente verrebbero visitati.

Ogni fine settimana vede impegnato un comune diverso in cui le antiche case aprono i loro cortili, da qui il nome della festa, per mostrare ai visitatori le abitudini di una vita passata.

Questa è l’occasione per riscoprire le vere tradizioni dell’isola.

Durante tutte le tappe è possibile vedere come in passato avveniva la pulizia e la colorazione della lana, come si raccoglie il grano fino a scoprire i diversi tipi di pane prodotti in ogni zona.

Ovviamente non può mancare un percorso enogastronomico.

In queste occasioni nelle cortes è possibile vedere gruppi di donne e uomini che preparano al momento le loro ricette con i prodotti tipici tramandate da chissà quanti anni.

E visto che si tratta di una rievocazione delle abitudini della Sardegna, sarà possibile vedere gli abitanti vestiti con i tradizionali costumi sardi e sarà un piacere scoprire come ogni paese si distingue per i tessuti, i colori e i ricami creati.

Nelle piazze sarete coinvolti nelle musiche e nei balli sardi.

6 buoni motivi per andare in Sardegna

Quindi perché scegliere di andare al mare in Sardegna ad ottobre?

  • per il clima perfetto, non soffrirete il caldo afoso che trovereste durante l’estate e le piogge saranno scarse se non del tutto assenti;
  • la temperatura dell’acqua del mare è ancora piacevole per un bel bagno nel turchese delle spiagge più belle;
  • avrete a disposizione chilometri di spiaggia e soprattutto non saranno affollate di turisti;
  • i prezzi delle navi e dell’aereo per raggiungere la Sardegna sono molto più economici, anche se ci sono meno mezzi a disposizione per questa tratta;
  • anche gli appartamenti in affitto e le strutture alberghiere sono meno care;
  • avrete la possibilità di scoprire la tradizione dei paesi del centro Sardegna grazie alle feste locali e alla manifestazione autunno in Barbagia.

Avete bisogno di qualche altro buon motivo per trascorrere un po’ di tempo al mare in Sardegna a ottobre o siete già diretti in aeroporto?

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest