flixer,Tarot 2024,Brooklyn Nine-Nine 2013,Shameless 2011,S.W.A.T. 2017,The Good Doctor 2017,Survivor 2000,NCIS 2003,Rick and Morty 2013,S.W.A.T. 2017,movies to watch,The Rookie 2018,The Simpsons 1989,Arcadian 2024,Two and a Half Men 2003,9-1-1 2018,Alert: Missing Persons Unit 2023,watch seriesanitakumovies online freesflixfree anime streamingsflix tvfree movies streamingzoroxfree movie websitecinezonewatch movies online for freewatch moviesflixravewatch movies free onlineflixravemovies to watchsflix tvmovies online freeflixflarewatch moviesflixravefree movies streamingsflix tvwatch movies online freefree online movies sitescine6watch movies & tv shows onlinezorotowatch movies online for freewatch movies free onlineflixerwatch free movies onlinelookmoviemovies free onlineflixerfree movies onlineflixravewatch series onlineflixerwatch tv shows onlineflixravefree movies online siteflixhiveflixerwatch movies for freesflixfree anime online

Villasimius è un piccolo comune situato nella provincia del Sud Sardegna, noto a tutti soprattutto per trovarsi in prossimità di oltre 20 spiagge di una bellezza mozzafiato. Sono tantissimi i turisti che ogni anno sono attratti dalle bellissime spiagge di Villasimius, dalle acque cristalline, ricche di pesci e dagli arenili variegati e da cartolina.

Per quanto sia difficile descriverle in poche parole, ecco le 15 più belle spiagge Villasimius. Buona lettura!

1. Spiaggia di Porto Sa Ruxi

Nel Parco geomarino di Capo Carbonara, troviamo una spiaggia dall’aspetto quasi selvaggio: Porto Sa Ruxi. La spiaggia è caratterizzata da dune di sabbia bianca e soffice, coperte da pini marittimi, ginepri secolari e cespugli di mirto.

I fondali bassi e le colline che proteggono dal vento fanno di Porto Sa Ruxi una spiaggia perfetta per le famiglie con bambini piccoli. Inoltre, l’area è apprezzatissima dagli appassionati di immersioni subacquee, i quali possono ammirare la fauna ittica dei fondali di Porto sa Ruxi.

Il mare, dall’acqua limpida, ha un colore turchese-smeraldo che, accostandosi ad una sabbia candida e fine, fa di Porto Sa Ruxi uno spettacolo da cartolina.

2. Spiaggia di Porto Giunco

Frammenti granitici danno alla lunga distesa di sabbia soffice e chiara delle sfumature rosate: i colori di Porto Giunco sembrano essere scelti da un pittore talentuoso. Annoverata fra le spiagge più belle d’Italia, Porto Giunco è stata ambientazione di numerosi spot pubblicitari.

Il fondale è basso e sabbioso, perfetto per i bambini più piccoli; i promontori che circondano la spiaggia proteggono l’area dai venti e danno confortevole sensazione di privacy. Dune di sabbia bianca, coperte da lentischi e ginepri, circondano la spiaggia e donano all’aria il profumo caratteristico della macchia mediterranea.

Vicino alla spiaggia si trova un ampio parcheggio, raggiungibile attraverso un sentiero in un boschetto di eucalipti. Dal sentiero sarà inoltre possibile osservare lo stagno di Notteri, habitat di bellissimi fenicotteri rosa.

3. Capo Boi

Nel comune di Sinnai, nell’area marina protetta di Capo Carbonara, troviamo Capo Boi: un promontorio roccioso, coperto di piante verdi tipiche del Mediterraneo, sul quale sorge una torre d’avvistamento vecchia circa cinque secoli, di origine spagnola.

Alla sinistra del promontorio, incastonate nella scogliera, vi sono tante calette di sabbia bianchissima; dall’altro lato invece, alla destra del promontorio, una lunga distesa di sabbia dorata.

4. Cala Caterina

La baia di Cala Caterina, nel versante sud del promontorio di Capo Carbonara, è suddivisa in due insenature principali.

Un’insenatura è molto piccola, circondata da scogli granitici (che la riparano dal maestrale) e perfetta per chi desiderasse un piccolo angolo di mare poco affollato. Qui la sabbia bianca e fine incontra un mare dal color smeraldo. Il fondale è basso e sabbioso, ricco di pesci da ammirare nell’acqua limpida e trasparente.

La seconda spiaggia ha caratteristiche molto simili, ma è più estesa e maggiormente esposta all’azione dei venti. L’erosione delle rocce di granito crea delle bellissime sfumature rosate nella sabbia, che insieme al rosa ed al viola dei fiori sugli scogli creano uno spettacolo incantevole.

5. Cala Burroni

Sempre nella zona di Capo Carbonara, troviamo poi la bellissima spiaggia di Cala Burroni. Ciottoli, massi, rocce e sassolini di varie dimensioni e colori compongono un arenile variopinto; nel mare trasparente e dalle sfumature verdi, mediamente profondo fin da subito, è possibile ammirare tantissimi pesci di specie diverse.

Alle spalle di Cala Burroni si erge il promontorio di Capo Carbonara, ricoperto di fitta vegetazione verde. Il promontorio protegge la spiaggia dal maestrale, permettendo alla spiaggia di Cala Burroni di essere sempre calma e confortevole.

6. Spiaggia di Campus

Tra le più belle spiagge Villasimius c’è quella di Campus, alla foce di un fiumiciattolo, è abbastanza ampia ed estesa, composta di sabbia dorata e morbida, coperta qua e là di macchia mediterranea. La spiaggia si trova racchiusa fra due promontori che la riparano e proteggono. Al di là di uno dei promontori si trova la spiaggetta di Cuccureddus.

La spiaggia è ben attrezzata, fra ristoranti, hotel e noleggio di attrezzatura balneare.

7. Spiaggia di Campulongu

Una cintura di pini e ginepri circonda la lunga spiaggia di Campulongu, delimitata da rocce granitiche. L’acqua è così trasparente da ricordare una piscina e la sabbia candida accanto al mare turchese crea uno scenario che ricorda subito i lontani Caraibi.

Il fondale basso rende la spiaggia di Campulongu perfetta per le famiglie con bambini, che nelle ore in cui il sole picchia più forte potranno ripararsi all’ombra fresca dei pini. I bambini, specialmente se dotati di mascherina, potranno poi ammirare i numerosissimi pesci che popolano i bassi fondali sabbiosi: occhiate, ricciole, castagnole, cernie e via dicendo.

La spiaggia è ben attrezzata: è possibile noleggiare attrezzature balneare, accomodarsi ai tavoli dei punti di ristoro ed essere sicuri di trovare facilmente un posto per la propria auto nell’ampio parcheggio vicino alla spiaggia.

8. Spiaggia del Riso

Tra le spiagge Villasimius non possiamo non citare la spiaggia del Riso che, come è facile immaginare, prende il nome dalla composizione della sabbia: piccoli granelli bianchi di quarzo granitico levigato dal mare. Questa caratteristiche ha reso la spiaggia del Riso una delle più conosciute del Sud Sardegna.

I chicchi di riso che compongono l’arenile, in contrasto con il verde delle colline alle spalle e l’azzurro cristallino del mare, danno all’area un aspetto immacolato, quasi lunare. Consigliamo di ammirare la spiaggia del Riso all’ora del tramonto.

I fondali sono bassi e ricchi di pesci; la spiaggia è ben attrezzata, per soddisfare ogni esigenza.

9. Spiaggia di Cava Usai

Dalla spiaggia di Cava Usai, nella punta di Capo Carbonara, si può ammirare la Torre di Porto Giunco a Nord e, in lontananza, l’Isola dei Cavoli.

Il nome della spiaggia si deve alla vecchia cava di granito che, fino al 1950, era utilizzata dalla famiglia Usai per l’estrazione del minerale.

La spiaggia è composta da sabbia mista a rocce; l’acqua è di un azzurro acceso e luminoso, intervallata qua e là da scogli e rocce perfette per i tuffatori.

Con una maschera subacquea sarà possibile ammirare i numerosissimi pesci che popolano i fondali, specialmente vicino alla riva. Un vero spettacolo da non perdere.

10. Spiaggia di Simius

La spiaggia di Simius, da cui Villasimius prende il nome, è composta da un chilometro di sabbia soffice e bianca a forma di semicerchio, in prossimità dello stagno di Notteri. Vicinissima alla cittadina, più precisamente a sud-est rispetto al centro abitato, la spiaggia di Simius è delimitata a Nord dal promontorio di Porto Luna, che la protegge dal vento.

Il mare limpido e trasparente ha sfumature di colore che vanno dal verde all’azzurro: un vero spettacolo romantico che invita a passeggiare lungo la riva.

La spiaggia è ben attrezzata, con servizi e comfort di ogni tipo, fra cui anche scuole di windsurf e kitesurf.

11. Isola dei Cavoli

L’isola dei Cavoli, di composizione granitica, si trova a meno di un chilometro di distanza da Capo Carbonara ed è caratterizzata da bellissime coste frastagliate intervallate da piccole insenature con sabbia bianca e fine e rocce granitiche. Cala di Ponente, cala del Morto, cala del Ceppo e cala di Scasciu: tanti paradisi terrestri caratterizzate da acque limpide e azzurre abitate da branchi di delfini e barracuda.

Il nome è probabilmente frutto di un errore di traduzione: isula de is càvurus si traduce infatti con isola dei granchi. Ipotesi più recenti suggeriscono invece che il nome non sia frutto di un errore di traduzione, ma sia molto semplicemente dovuto alla presenza endemica di piante di cavolo selvatico.

12. Spiaggia di Timi Ama

La spiaggia di Timi Ama è immersa in uno scenario naturale incantevole: alte montagne coperte di verde si innalzano su una pineta che incontra bellissime dune di sabbia bianca per arrivare infine ad un mare limpido, dalle sfumature turchesi.

La spiaggia di Timi Ama, compresa fra Porto Giunco e Simius, è sicuramente fra le spiagge più belle di Villasimius. La sabbia è bianca e fine; il mare è cristallino ed i fondali sono bassi, adattissimi ai bambini più piccoli.

La spiaggia è ben attrezzata: punti di ristoro, parcheggio, noleggio di ombrelloni e, per chi desiderasse una piccola avventura al largo, di pedalò o canoe.

13. Spiaggia di Is Traias

Nel territorio di Villasimius, nella frazione di Is Traias, si trova una spiaggia dalla sabbia finissima e bianca ed un mare verde smeraldo. La spiaggia, lunga circa 150 metri, è ben protetta dal maestrale grazie all’azione di due promontori rocciosi di piccoli dimensioni, entrambi ricchi di macchia mediterranea.

Il fondale molto basso rende la spiaggia di Is Traias adatta anche alle famiglie con bambini molto piccoli; gli appassionati di snorkeling, inoltre, potranno ammirare i numerosissimi pesci che abitano i fondali. La ricchezza di fauna marina è infatti il tratto caratteristico di tutti i fondali dell’area marina protetta di Capo Carbonara. A poca distanza si trova poi Porto Luna, una piccola caletta dalla sabbia dorata.

Per chi avventurarsi un poco nei dintorni, vicino alla spiaggia sarà possibile osservare una necropoli risalente all’epoca romana, comprendente un totale di ben 30 sepolture, con tanto di corredi funerari ed anfore in ottime condizioni. Il nome della necropoli è Accu is Traias.

14. Spiaggia di Punta Molentis

Punta Molentis, dal sardo su molenti (l’asino) è il nome di un promontorio e di una spiaggia che insieme formano una delle zone più belle dell’area di Villasimius. Numerose rocce granitiche circondano una spiaggia che, al tramonto, assume un colorito rosato per un perfetto scenario romantico.

Arbusti mediterranei e tanti cactus dai fiori variopinti coprono il promontorio e rinfrescano l’aria. Il promontorio è inoltre popolato da coniglietti e uccelli acquatici che completano lo scenario da favola.

15. Spiaggia di Is Piscadeddus

Infine, lungo la bellissima costa di Villasimius, menzioniamo un’ultima spiaggia: Is Piscineddus. Si tratta di una piccola insenatura caratterizzata da tanti scogli ed un piccolo arenile di sabbia bianca e fine. Come è tipico delle spiagge della zona, l’acqua è limpida e cristallina, con sfumature di colore dal verde all’azzurro. Il fondale è basso e sabbioso, con qualche pietra qua e là.

A differenza di quanto ci si potrebbe aspettare da una spiaggia nella località di Villasimius, Is Piscadeddus non è molto frequentata, caratteristica che rende la spiaggia perfetta per chi ricercasse un po’ di tranquillità e privacy per la propria giornata di mare.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest