zorototheflixertvfree movies websitesflix tvfree watch animecinezonefree tv shows streamingmyflixerfree anime onlinewatch tv shows onlinewatch movies free onlineflixerfree new movies onlinelookmoviemovies free onlinefree movies websiteflixhivefree animeflixhivewatch movies for freetheflixertvfree anime streamingflixhivewatch anime freetheflixertvmovies free onlinetheflixertvfree anime streamingflixhiveanitakufree anime onlinezoroxwatch movies & tv shows onlinesflix tvwatch animecinezonefree anime onlineanixwatch movies onlinesflixwatch movieszorotowatch movies free

Che sia una cena al ristorante o una serata passata a casa di amici, nel menu di pesce delle occasioni speciali non può mai mancare l’insalata di mare, ovvero un grande classico della cucina italiana che si prepara solo con pesci freschi come calamari e polpo, le cozze e le vongole di Nieddittas.

Questo è un piatto dalle mille varianti che può essere servito come antipasto oppure come secondo piatto, ma potete star tranquilli che con una ricetta del genere saranno tutti soddisfatti.

Siete curiosi di scoprire come condire l’antipasto di mare con pochi ingredienti per assaporare al meglio i prodotti che il mare ci offre?

Cozze e vongole

Per preparare questa ricetta vi servirà del pesce fresco come calamari, cozze, vongole e polpo, ma potete aggiungere tutti i frutti di mare che preferite.

Per ottenere un buon piatto è necessario pulire correttamente il pesce; vediamo allora come procedere.

Per quanto riguarda le cozze e le vongole eliminate subito quelle con il guscio rotto oppure già aperto, eliminate il bisso dalle prime e strofinate tra loro il guscio delle seconde sotto l’acqua corrente per poi prenderle a manciate per farle cadere sul fondo di un recipiente in modo da individuare quelle piene di sabbia.

A questo punto prendete una padella ampia, fateci scaldare un filo d’olio extravergine d’oliva insieme a uno spicchio d’aglio e aggiungete cozze e vongole; fate sfumare con del vino bianco e coprite con un coperchio la padella in modo da far cuocere i molluschi nel loro vapore. In pochi minuti si dovranno aprire tutti i gusci, eliminate quelli che non si sono dischiusi e infine raccogliete l’acqua di cottura che si è formata perché potrebbe essere utilizzata per altre preparazioni a base di pesce.

Polpo e calamari

Mentre le cozze e le vongole sono in padella pulite il polpo: incidete la sacca senza staccarla dai tentacoli per eliminare le interiora, gli occhi e il dente, poi sciacquate sotto l’acqua corrente; prendete una pentola abbastanza alta, riempitela di acqua e fatela bollire insieme a delle foglie di alloro, un rametto di prezzemolo, delle coste di sedano e del pepe in grani; prendete il polpo e immergete i tentacoli per diverse volte fino a farli arricciare, perché questa operazione serve a intenerire la polpa. A questo punto fate cuocere il polpo per 30 minuti poi levatelo dall’acqua e fatelo freddare prima di tagliarlo.

Ora passate alla pulizia dei calamari: staccate la testa dal mantello, eliminate la penna di cartilagine, togliete le interiora che si trovano nel mantello e quando è presente raccogliete l’inchiostro della sacca se vi piace, incidete il mantello per staccare la pelle, sciacquate bene la polpa sotto l’acqua corrente e tagliate il mantello ad anelli. Ora potete far cuocere i calamari nella stessa acqua di cottura del polpo per pochi minuti.

Condire l’insalata di mare

La preparazione del vostro antipasto di mare è quasi terminata.

Togliete dalla padella le cozze e le vongole, levate il mollusco dal guscio e mettetelo in una ciotola; potete tenere alcune cozze e vongole intere per guarnire il vostro piatto da portata. Dopo aver fatto freddare il polpo tagliate a pezzi i tentacoli e aggiungeteli nella ciotola insieme agli anelli di calamaro, alle cozze e alle vongole. Non vi resta che condire l’insalata di mare con una semplice emulsione di olio, succo di limone, sale e pepe.

Ecco come condire l’antipasto di mare. Il condimento più classico infatti si ottiene mettendo in una ciotola qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva, un goccio di succo di limone, sale e pepe; con una frusta o semplicemente con una forchetta si deve montare la miscela fino a quando gli ingredienti non saranno tutti ben amalgamati.

Anche i condimenti possono avere le loro infinite varianti. Prendendo come base la citronette che abbiamo appena visto, si possono aggiungere diversi ingredienti per dare maggior sapore al pesce: la scorza di arancia e di limone tritato si sposano bene con i sapori delicati del mare, invece per un gusto tipicamente mediterraneo si può aggiungere un battuto di menta, basilico e prezzemolo, infine gli amanti del piccante possono mettere del peperoncino fresco tagliato a pezzi.

L’antipasto di mare per essere davvero buono ha bisogno di due semplici cose: del pesce fresco da far marinare per almeno mezz’ora nell’emulsione di olio.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest