sflixfree movies streamingwatch free moviesanitakufree online movies sitesanitakufree anime streaminganitakuwatch tv showscinezonetv shows onlinetheflixerfree watch animeflixhivewatch animethe flixerfree animewatch animetheflixertvwatch movies online for freecinezonewatch animelookmoviefree watch animesflix tvfree online movies siteszorotowatch tv showsmyflixeranixfree movies streamingcinezonewatch movies onlinecinezonezorotofree watch movieslookmovieflixhivewatch movies freeflixhivefree animemyflixerwatch movies onlineflixflarewatch free movies

Ci troviamo nella costa nord-orientale della Sardegna, non lontano dalla famosissima Costa Smeralda e di fronte all’Isola di Tavolara, nota come il regno più piccolo del mondo.

Qui, ad Olbia e dintorni, vi sono moltissime spiagge di incredibile bellezza naturalistica. Difficile dire quali sono le più belle spiagge di Olbia: possiamo però fornire un elenco di spiagge meravigliose, sottolineando come non necessariamente le spiagge non menzionate siano meno belle.

1. Spiaggia di Cala Brandinchi

Cala Brandinchi, detta anche piccola Tahiti o Tahiti beach, a San Teodoro, offre uno scenario incantevole: una lunga e ampia baia con sabbia bianca e fine, circondata da una fitta pineta verde e da dune sabbiose ricoperte di macchia mediterranea. Questo mix di elementi naturali crea una cornice suggestiva e incontaminata.

L’acqua del mare è di un colore turchese intenso, trasparente e invitante. Grazie alla bassa profondità dell’acqua e alla sua limpidezza, è possibile ammirare facilmente il fondale sabbioso e la vita marina che lo popola, rendendo la spiaggia un luogo ideale per fare snorkeling. Inoltre, questa caratteristica rende la spiaggia perfetta per le famiglie con bambini.

Da un lato della spiaggia si trova una scogliera che può essere esplorata per ammirare ulteriormente la bellezza della costa e della circostante natura incontaminata. Inoltre, in alcune aree della spiaggia, è possibile affittare lettini, ombrelloni e pedalò per godersi al meglio l’esperienza balneare.

2. Spiaggia di Capo Coda Cavallo

Un’altra spiaggia meravigliosa non lontano da Olbia è la spiaggia di Capo Coda Cavallo, dalle acque cristalline ed una bellezza naturalistica imperdibile.

Capo Coda Cavallo si trova all’estremità di un lembo di terra granitica, una penisola, che si estende nel mare, offrendo una vista panoramica indescrivibile. La spiaggia è caratterizzata da sabbia bianca e fine, che si mescola con ciottoli e rocce scolpite dal vento, creando un paesaggio suggestivo. Il fondale è prevalentemente sabbioso. Le acque sono di un colore turchese intenso e incredibilmente trasparenti.

La forma della baia di Capo Coda Cavallo crea diverse piccole insenature e calette, offrendo ai visitatori la possibilità di esplorare e scoprire angoli appartati e tranquilli. La spiaggia è ben protetta dai venti grazie alla mole di Tavolara, all’isolotto di Proratora ed alle rocce di Molara.

Capo Coda Cavallo è un luogo ideale per rilassarsi al sole, prendere una nuotata rinfrescante o fare una passeggiata lungo la spiaggia. Nonostante sia una meta turistica molto apprezzata, riesce a mantenere un’atmosfera intima e tranquilla, soprattutto durante i mesi di bassa stagione.

La spiaggia è dotata di servizi come parcheggi, bar e ristoranti nelle vicinanze, che offrono la comodità necessaria per una giornata al mare. Tuttavia, il paesaggio circostante è ancora in gran parte selvaggio e incontaminato, donando a Capo Coda Cavallo un fascino autentico.

Capo Coda Cavallo è inoltre un punto di partenza ideale per esplorare altre attrazioni naturali della zona, come l’Isola Molara e l’Isola di Tavolara.

3. Spiaggia di Porto Istana

A pochi chilometri a Sud di Olbia, ai piedi del promontorio granitico di Capo Ceraso, troviamo poi la spiaggia di Porto Istana, un’altra meraviglia della costa nord-orientale dell’Isola.

La spiaggia è caratterizzata da sabbia candida e fine dalla quale spuntano rocce granitiche di colore rosa. L’acqua del mare è caratterizzata da sfumature di colore che vanno dal verde smeraldo al turchese, colori che si sposano perfettamente con il verde della macchia mediterranea circostante.

La spiaggia è perfetta per fare snorkeling e per ammirare il panorama e l’orizzonte, del quale è protagonista l’Isola di Tavolara. Inoltre, i fondali bassi e sabbiosi rendono la spiaggia di Porto Istana perfetta, come le due spiagge precedenti, per le famiglie con bambini.

Se decidete di passare una giornata nella spiaggia di Porto Istana, non limitatevi a rilassarvi e prendere il sole in riva: prendetevi del tempo per passeggiare fra i pini e gli eucalipti circostanti e sulle colline verdeggianti, coperte di macchia mediterranea, che contornano Porto Istana.

La spiaggia di Porto Istana offre anche alcuni servizi, tra cui parcheggi, bar e ristoranti nelle vicinanze, che permettono ai visitatori di godersi una giornata di relax senza rinunciare al comfort.

4. Spiagge di Golfo Aranci

Ad una ventina di chilometri da Olbia si trova Golfo Aranci, originariamente Gulfu di li ranci.

Si tratta di un piccolo paese su una lingua di terra in mezzo al mare, dove si trovano delle bellissime spiagge cittadine note come le Cinque Spiagge, meta ideale per le famiglie con bambini, gli appassionati di windsurf e chiunque voglia osservare un vero e proprio spettacolo naturale, immerso nel verde della macchia mediterranea.

5. Spiaggia di Pittulungu

Partendo da Olbia, sulla strada che porta a Golfo Aranci si trova il Lido di Pittulungu, dove la spiaggia più nota è detta La Playa. La spiaggia di Pittulungu è considerata la spiaggia cittadina di Olbia.

Caratterizzata da un fondale basso e sabbioso, da una spiaggia di sabbia bianco candido e da acque cristalline, la spiaggia di Pittulungo è ogni anno frequentata da turisti provenienti da tutto il mondo.

L’acqua del mare è quasi sempre calma, poiché l’Isola di Tavolara, Capo Ceraso e il promontorio di Capo Figari la proteggono dai venti. Ecco allora che, anche questa spiaggia, è perfetta per le famiglie con bambini.

La spiaggia di Pittulongu è ben attrezzata per accogliere i visitatori, con servizi come parcheggi, bar, ristoranti e stabilimenti balneari nelle vicinanze. È possibile noleggiare lettini, ombrelloni e attrezzature per sport acquatici per rendere l’esperienza ancora più confortevole e divertente.

6. Spiaggia di Marina Maria

La spiaggia Marina Maria si trova di fronte all’Isola di Patron Fiaso a pochi chilometri da Olbia in direzione sud, nella vecchia strada statale Orientale Sarda. Lungo la stessa incontrerete una frazione chiamata Murta Maria.

È caratterizzata da sabbia candida, un mare dalle sfumature azzurre, indaco e verde smeraldo e un panorama stupefacente, con dune coperte di macchia mediterranea.

La Spiaggia di Marina Maria è considerata una delle più belle di Olbia. Qui l”atmosfera è tranquilla e rilassante, ideale per coloro che desiderano sfuggire al trambusto della vita quotidiana e immergersi nella bellezza naturale della Sardegna.

7. Spiaggia di Bados

Tra le spiagge di Olbia citiamo la spiaggia di Bados, che si trova vicino alla località di Golfo Aranci. È una tappa molto frequentata dai turisti e dai residenti locali, per via delle sue acque cristalline e della sabbia chiara e fine.

La distesa di sabbia morbida che si estende per circa 300 metri. L’acqua che bagna la spiaggia di Bados ha un colore turchese intenso e trasparente, che invita i visitatori a fare un tuffo rinfrescante nelle sue onde.

La spiaggia è ben attrezzata con ombrelloni e lettini disponibili per il noleggio, offrendo comfort e comodità ai visitatori. Inoltre, sono presenti servizi come docce, bagni e punti ristoro lungo la spiaggia, in modo da poter trascorrere una giornata intera in totale relax.

Le acque poco profonde e tranquille di Bados la rendono adatta alle famiglie con bambini e a coloro che desiderano fare snorkeling o praticare sport acquatici come il paddle surf o il kayak. Ci sono anche opportunità per noleggiare attrezzature per le attività acquatiche nelle vicinanze.

Uno degli aspetti più affascinanti di Bados è il suo paesaggio circostante. La spiaggia è incorniciata da una fitta vegetazione mediterranea, con pini marittimi e macchia mediterranea che creano una cornice naturale e suggestiva. Questo crea un’atmosfera rilassante e un senso di tranquillità mentre si ammira la bellezza della natura.

8. Spiagge di Porto Rotondo

Concludiamo la lista delle più belle spiagge di Olbia con Porto Rotondo, un’altra rinomata località turistica situata sulla costa nord-orientale della Sardegna. Questa località vanta diverse spiagge incantevoli che attraggono visitatori da tutto il mondo, tutte caratterizzate dalla sabbia fine, acque cristalline e paesaggi mozzafiato.

Una delle spiagge più famose di Porto Rotondo è la Spiaggia Ira, dal nome della principessa Ira von Fürstenberg. Questa spiaggia di sabbia bianca si estende per circa 25 metri, lungo i quali sono disponibili servizi come lettini, ombrelloni e punti ristoro per garantire il massimo comfort ai visitatori. Le acque cristalline poco profonde e calme di Ira la rendono adatta anche alle famiglie con bambini.

Un’altra spiaggia molto apprezzata a Porto Rotondo è la Spiaggia dei Sassi. Questa spiaggia è caratterizzata da un arenile composto da sassolini perlati di colore grigio, misti a sabbia finissima, circondato da una grande scogliera alle spalle e da fitta macchia mediterranea. Anche in questa spiaggia è possibile noleggiare lettini e ombrelloni per trascorrere una giornata di sole in completo relax.

La Spiaggia Punta Volpe è un’altra meraviglia di Porto Rotondo. Situata in una baia incantevole, questa spiaggia, lunga circa 200 metri, offre una vista panoramica straordinaria ed una sabbia bianca che si mescola con il mare turchese. Le acque poco profonde e tranquille la rendono perfetta per nuotare e fare snorkeling.

Infine, la Spiaggia della Marinella è una delle più grandi e famose spiagge di Porto Rotondo. Si estende per circa 800 metri e offre un’ampia distesa di sabbia bianca. Le acque cristalline e poco profonde la rendono ideale per le famiglie con bambini. Ci sono vari servizi disponibili, tra cui noleggio di attrezzature per gli sport acquatici.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest