lookmoviefree movies online siteanitakufree anime onlinetheflixertvtv shows onlineflixflaremovies free onlinecinezonefree anime streamingflixflaresflix tvflixersflix tvanixzoroxfree animeflixflaremovies free onlinetheflixerfree online moviescinezonewatch anime onlinesflix tvfree watch movies onlinelookmoviewatch movies online for freesflixcinezonefree movies onlinetheflixerfree watch animeflixhiveflixflarewatch free moviesflixhivewatch movies online free

Da Nord a Sud, le spiagge della Sardegna sono bellissime e variegate, tutte bagnate da un’acqua cristallina e dalla temperatura piacevole, le cui sfumature di colore vanno dall’azzurro al turchese, al verde smeraldo fino a diventare trasparente quando l’acqua incontra la costa. Insomma, la Sardegna è un vero e proprio paradiso terrestre e noi di Nieddittas che ci viviamo lo sappiamo bene.

Oggi ci concentreremo solo sulle spiagge del Nord Sardegna: la lista (utile soprattutto per coloro che trascorrono la propria vacanza nella zona di Olbia) partirà da Nord-Est con Porto Ferro e arriverà fino a Cala Brandinchi, a Nord-Ovest, per un totale di 10 spiagge.

Ecco a voi una mini-guida per le spiagge Sardegna Nord.

1. Porto Ferro

La sabbia di Porto Ferro è composta da piccoli granellini dal colore ambrato scuro o rossastro e copre una superficie di due chilometri, a forma di mezzaluna.

Alle spalle della spiaggia si trova una pineta che, insieme ad altre dune di sabbia ricoperte di gigli marini, separano Porto Ferro dall’unico lago naturale della Sardegna: il lago di Baratz.

La spiaggia è inoltre dominata da tre torri spagnole di avvistamento costruite nel Seicento contro i saraceni.

Porto Ferro è la meta ideale per chi ama godersi il mare in solitaria, nonché per gli amanti di surf e windsurf, in quanto la zona è spesso ventosa. Inoltre, la parte più a nord della spiaggia è spesso frequentata da amanti del naturismo.

La spiaggia è dotata di parcheggi e punti di ristoro.

2. San Pietro a Mare

Vicino a Valledoria, San Pietro a Mare è la meta ideale per gli appassionati di windsurf o, in generale, degli sport acquatici.

La sabbia chiarissima morbida e dorata di San Pietro a Mare incontra la foce del fiume Coghinas, per uno scenario cromatico mozzafiato in cui si incontrano le due diverse sfumature di azzurro del fiume e del mare.

Nei pressi della spiaggia è possibile trovare un ampio parcheggio, bar, ristoranti, strutture ricettive e numerosi negozi.

3. La Pelosa

La Pelosa è la spiaggia più nota di Stintino e, probabilmente, fra le più belle spiagge Sardegna Nord. Inutile dire che parliamo di un vero e proprio paradiso. La baia è protetta dal vento, il che permette all’acqua di essere sempre calma. Questa caratterstica, insieme ai fondali bassi, rende la spiaggia adattissima ai bambini anche più piccoli.

La spiaggia prende il nome dalla torre aragonese (Torre della Pelosa) risalente al Sedicesimo secolo, visibile dalla riva. Dalla costa è inoltre possibile ammirare l’isola dell’Asinara.

La sabbia è candida e finissima, quasi farina, e l’acqua turchese richiama alla mente i paesaggi caraibici, se non fosse per la presenza di macchia mediterranea.

Per coloro che volessero visitare La Pelosa ricordiamo che, dal 2020, è necessario prenotare il posto su un’applicazione apposita.

4. Ezzi Mannu

Sempre a Stintino, Ezzi Mannu è una spiaggia molto bella, ma poco frequentata: l’unico punto a sfavore è che si trova vicino alla centrale di Fiume Santo.

La spiaggia è composta da piccoli sassolini bianchi, l’acqua è limpida e perfetta e la zona è circondata da dune coperte di vegetazione tipica della macchia mediterranea, che regalano un aspetto quasi selvaggio.

5. Li Cossi

Ci troviamo in Gallura, precisamente a Costa Paradiso. Li Cossi è una piccola caletta dalla sabbia finissima ed un mare colorato. La caletta è circondata da scogli di granito rosa, per un’atmosfera privata e romantica.

Se vi trovate nel Nord Sardegna non potete non visitare Li Cossi, raggiungendo la caletta tramite un sentiero naturale e panoramico che vi lascerà a bocca aperta.

Infine, per chi fosse amante di immersioni subaquee, questa zona è perfetta, soprattutto per via della ricchezza di fauna sottomarina.

6. Porto Pollo

Ci siamo ora spostati nella famosissima Costa Smeralda. La spiaggia di Porto Pollo, chiamata in gallurese Portu Puddu, collega la terraferma all’Isola dei Gabbiani (o Isuledda). La spiaggia si apre in una forma simile ad un ventaglio ed è perennemente battuta dal vento: zona ideale per chi ama praticare windsurf o kite surf.

Il fondale basso rende la spiaggia adatta anche ai bambini; inoltre, per chi desiderasse, la zona è attrezzata con alberghi, camping, ristoranti, bar e noleggi per ombrelloni.

7. Cala Corsara

Cala Corsara, nell’arcipelago della Maddalena, è stata nominata spiaggia più bella di Italia nel 2016; nel 2018 è stata inclusa nella rivista Forbes fra le spiagge italiane da visitare.

La spiaggia è raggiungibile solo via mare, in barca: l’acqua è talmente bella, limpida e azzurra che in molti non resistono a tuffarsi dalla barca per raggiungere la riva a nuoto.

Cala Corsara è composta da quattro spiagge, tutte di una sabbia talmente fine e bianca da ricordare il talco di boro. La spiaggia è poi contornata da alcuni scogli granitici dalle forme particolari (come la Roccia della Strega) e da dune su cui crescono ginepri, ginestre, gigli marini e rose.

8. Spiaggia Rosa di Budelli

La meravigliosa spiaggia rosa dell’isola di Budelli prende il nome, come è facile immaginare, dal particolarissimo colore rosato intenso della sabbia.

Il colore della sabbia si deve a piccoli frammenti di corallo, granito e gusci calcarei di miniacina miniacea.

L’accesso alla spiaggia è vietato dal 1988, così come la balneazione, il transito e la sosta. Per questo motivo è possibile ammirare la spiaggia solo da lontano, a circa 70 metri.

9. Spiaggia del Principe

Nuovamente in Costa Smeralda, il nome della spiaggia si deve al principe arabo e imam Karim Aga Khan IV, che negli anni Sessanta si innamorò di questa spiaggia.

Parliamo di una mezzaluna di sabbia bianca circondata di macchia mediterranea e da un promontorio di granito rosa. Insomma, un vero scenario mozzafiato e incantevole, quasi selvaggio.

10. Cala Brandinchi

Infine, concludiamo la nostra lista delle spiagge Sardegna Nord con Cala Brandinchi, presso il comune di San Teodoro e parte dell’area marina protetta di Capo Coda Cavallo. È soprannominata Piccola Tahiti per via della sabbia fine e candida, un mare dalle numerose sfumature di colore e uno scenario naturale mozzafiato a circondare la zona.

La spiaggia è larga appena 10 metri e lunga circa 800. Il fondale è basso per decine e decine di metri dalla riva: perfetto per i bambini più piccoli che ancora non sanno nuotare bene.

In generale la zona è molto amata per le immersioni sottomarine, dato che i fondali sono ricchi di fauna e vegetazione.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest