theflixertvwatch movies online freemyflixerfree online movies sitesflixhivecinezonewatch anime onlinetheflixerwatch tv shows onlinezorotofree anime onlineflixhivefree new movies onlinesflix tvwatch anime freetv shows onlinecinezonewatch animecinezonewatch series onlinelookmovieflixflarefree movie onlinefree movie websiteanitakufree movies websiteflixerfree anime streamingflixhivewatch movies online freeflixflarewatch free animesflixwatch tv shows onlinelookmovieanitakuwatch movies & tv shows onlineanitakuwatch free moviescinezonefree movies online sitetheflixerfree anime

Sapete cosa sono le beach waves?

Letteralmente il termine significa “onde da spiaggia” ed indica infatti le onde morbide che si formano naturalmente sui capelli dopo un bagno al mare, diventate negli ultimi anni una vera e propria moda tra gli hairstyles. Ma vi siete mai chiesti perché al mare i capelli si arricciano?

In questo articolo scoprirete il motivo e cosa fare per proteggere i capelli durante la vacanza estiva.

Gli effetti dell’acqua di mare

È proprio nell’acqua marina che si sono sviluppate le prime forme di esseri viventi grazie al sale, un minerale presente in natura, indispensabile per la Terra. La concentrazione di sale nel mare media è di circa 35 grammi per litro di acqua. Secondo una stima approssimativa il totale del sale presente in tutti i mari della Terra è di circa 48, 3 milioni di miliardi di tonnellate.

Quando facciamo il bagno al mare una parte di sale si deposita sulla nostra pelle e sui capelli a contatto con l’acqua, e questi ultimi diventano più voluminosi e mossi. I capelli si arricciano perché quando si sono bagnati le cuticole si aprono e lasciano depositare il sale, e una volta che si asciugano i cristalli di sale formano dei legami extra con le altre catene di aminoacidi e questo permette alle onde di crearsi più facilmente, producendo un effetto volumizzante. Questo avviene grazie al potere igroscopico del sale, cioè alla sua capacità di assorbire l’acqua. Il sale impedisce alla fibra del capello di trattenere l’acqua e di mantenere la giusta idratazione. Ecco perché al mare i capelli si arricciano, anche chi li ha lisci.

Il sale sui capelli ha però dei pro e dei contro:

  • La chioma risulta più secca e tende a spezzarsi.
  • Indebolisce la naturale barriera protettiva del capello.
  • I capelli trattati chimicamente o tinti risentono ancora di più dell’effetto del sale.
  • Il sale marino decolora i capelli e può virarne il colore.
  • I capelli crescono più velocemente.
  • Chi ha un cuoio capelluto grasso invece, grazie all’acqua di mare vedrà migliorare l’aspetto dei propri capelli perché il sale svolge un’azione pulente, diminuisce l’eccesso di sebo e la chioma risulta più lucente.

Come proteggere i capelli al mare

SOS capelli post vacanza? La combinazione di acqua di mare e raggi UV può avere degli effetti negativi sui capelli. Di seguito trovate dei consigli per proteggere i capelli dall’effetto crespo, dal sole e dal vento e godervi il bagno al mare in tranquillità:

  • Dopo ogni bagno applicate un olio o spray che nutre e protegge dai raggi solari. Eviterà che la fibra capillare si danneggi, che il colore si sbiadisca e che i castani virino al rosso.
  • Sciacquate i capelli con acqua dolce dopo il bagno, così si elimina gran parte del sale e della sabbia depositata sul capello e si proteggono le cuticole.
  • Applicate una maschera nutriente; quelle ricostituenti ripristinano il nutrimento perso durante il giorno e fanno tornare i capelli voluminosi e lucenti.
  • Preferite acconciature morbide in spiaggia: no a code strette, meglio trecce morbide o lasciare i capelli sciolti. Sarà così più semplice sciacquarli da sabbia e sale e farli asciugare tra un bagno e l’altro.
  • Utilizzate un cappello in spiaggia.
  • Applicate sulle lunghezze una crema senza risciacquo che aiuta a mantenere il capello idrato e ad impedire che il sale si fissi sul capello. In base al tipo di capelli scegliete il leave-in adatto a voi.
  • Mettete da parte in estate phon e piastra e lasciate i capelli asciugare al naturale, vi ringrazieranno!

E adesso 3 errori da non fare per tutelare la salute dei vostri capelli:

  1. Lavare i capelli solo con il balsamo e non con lo shampoo li stresserà eccessivamente. Dopo il mare i capelli vanno detersi a fondo dalla salsedine e sabbia.
  2. Evitate di effettuare trattamenti chimici come stiratura o decolorazioni prima di esporsi al sole, perché i capelli risulterebbero più deboli.
  3. Gli spray al sale che si trovano in commercio per avere i capelli con le onde “effetto spiaggia” vanno usati con moderazione, perché c’è il rischio che i capelli si secchino e si spezzino più facilmente, soprattutto se avete i capelli ricci. Meglio optare per un prodotto ricco di oli idratanti da applicare sui capelli puliti e umidi.

Ora sapete perché al mare i capelli si arricciano e seguendo queste poche regole beauty avrete una chioma sempre perfetta anche in vacanza.

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest