hurawatchhurawatchwatchseriesonlinewatchseriesonlinewatchfreemovieswatchfreemoviesflixifyflixifyupmoviesupmovieslookmovielookmoviemoviestowatchmoviestowatchsoaptodaysoaptodayaniwaveaniwaveaniwaveaniwavevumoo, free movies online site, Cobweb (2023), watch movies online, watch tv shows online,

Le ostriche sono tra i molluschi più pregiati e apprezzati, ricche di ferro, vitamina B12, calcio, potassio, fosforo e vitamine del gruppo B. Forniscono un ottimo apporto di iodio, zinco e selenio e sono poco caloriche. I veri puristi amano mangiarle crude con un po’ di limone, ma in questo articolo vi proponiamo una ricetta molto semplice che piacerà anche a chi non ama il crudo, da tenere in considerazione per una ricorrenza speciale.

Vediamo come preparare le ostriche gratinate, un antipasto di pesce davvero gustoso, raffinato, perfetto ad esempio da servire per il pranzo di Pasqua, oppure da inserire nel menu dei secondi piatti, a voi la scelta.

Prima di elencarvi gli ingredienti, vi diamo una dritta: acquistate sempre ostriche fresche e di sicura provenienza, come quelle scelte, monitorate ed etichettate da Nieddittas. Oltre che in Sardegna, ora si possono acquistare anche con Nieddittas a domicilio!

Ingredienti

Per 4 persone vi occorrono:

  • 8 ostriche
  • 4 cucchiai di pane grattugiato
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 1 spicchio d’aglio (facoltativo)
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Come potete notare, servono pochi e semplici ingredienti, un mix di erbe aromatiche e il pangrattato, ma c’è la possibilità di arricchire la ricetta ostriche gratinate con del formaggio (ad esempio, una besciamella di gorgonzola) oppure aggiungendo capperi e acciughe, da assaggiare! Il tutto viene cotto in forno per pochi minuti.

Come preparare le ostriche gratinate

La prima cosa da fare è aprire le ostriche; per compiere questa operazione vi servirà un coltellino con la punta sottile, la protezione sul manico per proteggere le dita e un contenitore che raccolga l’acqua delle ostriche.

Cercate quindi la fessura tra le valve, infilate la lama del coltello e fate leva passandolo attorno a tutto il mollusco per aprirlo. Staccatelo delicatamente dalla parte superiore sempre col coltello e riposizionate il mollusco sulla valva. Quando aprite l’ostrica tenetela in orizzontale in modo da non far cadere la loro acqua che vi servirà per la ricetta.

Ora dedicatevi alla panatura: mescolate in una ciotola il pane grattugiato, il prezzemolo tritato, sale, pepe, l’acqua delle ostriche e se volete l’aglio tritato e il peperoncino.

Trasferite le ostriche in una teglia foderata con carta forno, riempitele con il composto ottenuto e irrorate con un filo di olio extravergine di oliva.

È il momento di cuocere le ostriche in forno preriscaldato ventilato a 220°C per circa 10 minuti o comunque fino a quando saranno dorate. Per una superficie più croccante, accendete la modalità grill a fine cottura, negli ultimi minuti. Se invece volete solo una gratinatura veloce, accendete il grill, infornate la teglia in alto e fate dorare per 7-8 minuti circa.

Trascorso il tempo, togliete dal forno le vostre ostriche gratinate e portate in tavola calde o tiepide su un vassoio da portata accompagnate magari da un buon vino bianco.

Summary
recipe image
Recipe Name
Ostriche gratinate
Author Name
Published On
Preparation Time
Cook Time
Total Time

CONDIVIDI NIEDDITTAS

Pin It on Pinterest