La fregola ai frutti di mare è un primo piatto tipico della cucina sarda molto gustoso, che si cucina in modo simile al risotto. La fregola è un tipo di pasta di semola molto antica caratteristica della Sardegna, che ricorda il cous cous, può essere cucinata in diversi modi, i più classici sono quelli che la abbinano ad ingredienti di mare. Infatti, si tratta di una prelibatezza molto diffusa nelle località costiere sarde dove la pesca è una delle attività principali.

La fregola sarda viene condita con cozze, calamari, gamberetti, seppie e arselle. Completano il piatto spezie e aromi: aglio, prezzemolo e peperoncino. Una vera bontà che potete portare nella vostra tavola per gustare un pranzo domenicale, una cena o per stupire i vostri ospiti.

Con un po’ di tempo a disposizione e seguendo questi consigli riuscirete a preparare una fregola ai frutti di mare di successo!

Ingredienti

Prima di tutto scegliete del pesce di qualità. Nieddittas vi offre tutta la ricchezza del nostro mare per preparare dei piatti gustosi con una materia prima genuina. Chi sceglie i nostri prodotti ha sempre la garanzia di qualità, freschezza e sicurezza assicurate dalle procedure della nostra azienda.

Per 4 persone vi occorrono:

  • 300 gr di fregola sarda
  • 250 gr di vongole Nieddittas
  • 250 gr di cozze Nieddittas
  • 250 gr di gamberi
  • 3 seppie
  • 3 calamari
  • Prezzemolo
  • 3 spicchi di aglio
  • 250 gr di pomodori (pelati)
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino rosso
  • Sale q.b.

Come preparare la fregola ai frutti di mare

In due pentole separate mettete le cozze e le vongole, e lasciate sul fuoco per qualche minuto con il coperchio per farle aprire.

Durante la cottura i molluschi rilasceranno il liquido al loro interno che vi servirà per la preparazione. Eliminate le eventuali cozze e vongole che non si sono aperte, setacciate l’acqua di entrambe con un colino e unitele. Sgusciate i molluschi, lasciandone solo alcuni con il guscio per decorare il piatto alla fine.

In una padella capiente versate abbondante olio extravergine d’oliva e fate dorare uno spicchio d’aglio con il peperoncino.

Pulite i calamari, rimuovendo la pelle e le interiora, sciacquateli per bene e tagliateli ad anelli sottili. Aggiungete le seppie e i calamari nella padella, un pizzico di sale, poi i gamberi e sfumate con un bicchiere di vino bianco. Mescolate di tanto in tanto.

Dopo che l’alcol sarà evaporato, aggiungete i pomodori pelati. Versate un po’ di acqua di cottura dei molluschi, fate cuocere per 10 minuti circa e, per ultimo, unite le cozze e le vongole Nieddittas, facendole leggermente scaldare.

Mettete la fregola a cuocere in abbondante acqua salata per 8 minuti. Una volta cotta, scolatela e unitela nel tegame del pesce.

Mantecate per alcuni minuti per far assorbire alla pasta tutto il sapore del pesce. Infine, lasciate riposare qualche minuto e servite nei piatti la fregola ai frutti di mare completando con una manciata di prezzemolo tritato finemente e disponendo sopra alcune cozze e vongole con il guscio.

Per un gusto più deciso, cospargete il piatto di bottarga grattugiata al momento.

Gustate questo primo con un buon bicchiere di vino bianco fresco che esalterà i sapori delicati di mare della pietanza.

Condividi NIEDDITTAS

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    Pin It on Pinterest