Fregua, Nieddittas e arselle.

Fregua, Nieddittas e arselle.

La fregola con cozze e arselle è un primo piatto delicato che soddisfa anche i palati più esigenti. Il profumo e il gusto intenso dei frutti di mare si sposano alla perfezione con l’uso della fregola sarda o fregua, una pasta di semola di grano duro e acqua a forma di piccole palline, ideale per i piatti di pesce o per minestre dal sapore di mare. Lavorata a mano, la fregola sarda ricorda il cous cous, la sua consistenza è infatti grossolana e il suo sapore unico, dovuto alla tostatura ed essicazione, la rende un piatto inconfondibile della tradizione sarda. Il modo migliore di assaporare la fregola sarda è con le arselle e le cozze, un piatto tipico tra i più apprezzati da chi ama le ricette e i sapori di mare della Sardegna ed una valida e gustosa alternativa alla pasta tradizionale. Preparare la fregola con arselle e cozze è facilissimo e richiede ingredienti freschissimi, come appunto le cozze Nieddittas e vongole nostrane e cuore, chiamate anche arselle bianche, tutti prodotti che garantiscono la massima sicurezza grazie agli standard elevati delle procedure di qualità della nostra filiera di produzione.

Ecco come preparare un buon piatto di fregola sarda con arselle e cozze Nieddittas.

Ingredienti per 4 persone.

  • 240 g di fregua artigianale
  • 300 g di cozze Nieddittas
  • 300 g di arselle miste (veraci e cuore)
  • 100 g di pomodori maturi tagliati a cubetti
  • Mezzo spicchio d’aglio
  • Qualche foglia di prezzemolo
  • Basilico
  • Mezzo peperoncino fresco
  • 3 cucchiai di olio extra vergine

Preparazione.

Cuocere la fregua in abbondante acqua salata per 4 minuti, scolarla e tenerla da parte.

In una casseruola far aprire le cozze Nieddittas e le arselle con 2 cucchiai di olio extra vergine un rametto di prezzemolo e poco aglio.

Una volta aperte scolarle, recuperare l’acqua di cottura, filtrarla e rimetterci dentro le Nieddittas e le vongole che avremo sgusciato.

In una casseruola fare un soffritto con prezzemolo tritato, poco aglio e un pezzetto di peperoncino, aggiungere i pomodori, qualche foglia di basilico e far cuocere per qualche minuto.

A questo punto aggiungere alla salsa un bicchiere d’acqua e 2 mestolini di acqua di cottura delle cozze e arselle, far prendere bollore e aggiungere la fregua, continuare la cottura per 2 minuti, togliere dal fuoco e aggiungere Nieddittas e arselle, 2 cucchiai di olio extra vergine e qualche foglia di basilico, aggiustare di gusto e servire.

Dovrà risultare bella brodosa come da tradizione.

Condividi NIEDDITTAS

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    Pin It on Pinterest