Tra pochi giorni sarà autunno e il mare, il nostro mare, sarà sempre meno affollato ma terrà ancora il suo potere rigenerante. A settembre le spiagge assumono un altro scenario, i ricordi dell’estate sono ancora vividi e l’inverno è in lento avvicinamento.

Prendete la macchina e conquistate una delle mille località che l’Isola ci offre. Ci sono tante destinazioni, non dove trovare l’estate tutto l’anno ma per allungare un po’ la bella stagione. Perché il mare non perde il suo fascino neanche quando l’acqua è meno calda, neanche quando il calendario non segna più luglio e agosto.

Ci sono spiagge e insenature, nel Golfo di Oristano e dintorni, che potete visitare e, a maggior ragione, godere in relax e tranquillità. Eccone alcune:

  • Is Arutas, vicino a Cabras, fra tutte le spiagge è quella più conosciuta. Formata in milioni di anni dall’erosione dell’isola di Malu Entu (Mal di Ventre) è un caleidoscopio di cristalli di quarzo prevalentemente bianco e rosa. L’acqua è trasparente e nei giorni di vento i bagnanti fanno posto ai surfisti che si divertono a conquistare le onde.
  • Ancora nella zona di Cabras non dimenticate San Giovanni del Sinis, sul lato opposto delle rovine di Tharros. A pochi chilometri dai nostri allevamenti dune di sabbia bianchissima che arrivano fino alle case del piccolo borgo di San Giovanni.
  • Mari Ermi, sempre in zona Cabras, ha lo stagno alle spalle. La spiaggia è di cristalli di quarzo, il fondale è basso e invita almeno a bagnarsi fino alle ginocchia.
  • A sud di Is Arutas c’è Maimoni, una lunga e bellissima spiaggia, sferzata dal vento, luccicante di cristalli di quarzo. Il paesaggio è selvaggio, vi perderete nella natura, ricca di profumi di macchia mediterranea ed erbe grasse.
  • Non poteva mancare Torregrande, vicino a Oristano. Forse non tutti sanno che la spiaggia è tra quelle consigliate dai pediatri italiani alle famiglie con bambini. Un modo per far innamorare del mare anche i nostri piccoli.
  • Continuando verso Nord, ancora una località famosa per l’arco naturale e roccioso da cui tuffarsi con coraggio: è S’Archittu a Cuglieri, con una spiaggia vicina con fondali bassi e scenario incantevole, affacciata su un piccolo paese.
  • Infine, una spiaggia magari non meravigliosa come le altre ma con una storia particolare. È Su Pallosu, a San Vero Milis, l’unica colonia felina marina d’Italia e forse del mondo. I gatti vivono in spiaggia, prendono il sole, giocano fra le onde e ora possono riconquistare il proprio spazio.

Il mare è di tutti, ma l’autunno non è per tutti. È esclusivo e si mostra, quasi timidamente, se ne sapete apprezzare la bellezza.

Le spiagge oristanesi, vicine ai nostri allevamenti e circondate da oasi naturalistiche uniche, celano questa bellezza, selvaggia e pura.

Che ne dite, vi abbiamo dato dei buoni motivi per amare il mare anche quando finisce l’estate?

 

Condividi NIEDDITTAS

Privacy Preference Center

    Necessary

    Advertising

    Analytics

    Other

    Pin It on Pinterest